CRONACA

La decisione della Corte dei Conti della Liguria

Punizione troppo severa verso l'infermiera, medico condannato a 12mila euro di risarcimento

luned́ 08 maggio 2017
Punizione troppo severa verso l'infermiera, medico condannato a 12mila euro di risarcimento

ALBENGA -  I giudici della Corte dei Conti della Liguria hanno condannato, a 12 mila euro di risarcimento, un medico dell'ospedale di Albenga, accusato di aver adottato, nei confronti di un'infermiera, un provvedimento disciplinare giudicato illegittimo. Il medico deve risarcire la somma che l'Asl 2 di Savona ha dovuto pagare all'infermiera a seguito del contenzioso avviato per il provvedimento disciplinare giudicato illegittimo. Infatti, con sentenza passata in giudicato, la Corte d'Appello di Genova aveva condannato in solido la Regione Liguria e il medico al risarcimento del danno.

"La sentenza della Corte d'Appello, passata in giudicato - scrivono i giudici contabili - nel confermare la condanna al risarcimento del danno, ha stigmatizzato il comportamento antidoveroso del convenuto, evidenziando che le modalità dell'operato di quest'ultimo trascendono i limiti del corretto, e pur rigoroso e severo, esercizio del potere disciplina". Da qui la condanna a risarcire quanto già pagato dalla pubblica amministrazione.

Commenti



I NOSTRI BLOG