METEO


Prolungata allerta gialla per neve in Liguria fino alle ore 6 di domani

mercoledý 23 gennaio 2019
Prolungata allerta gialla per neve in Liguria fino alle ore 6 di domani

GENOVA - Termina alle 6 l'allerta gialla per neve in tutta la Liguria. Dopo l'abbondante nevicate che interessato Genova, la costa tra il savonese e il capoluogo e tutto l'entroterra ora la preoccupazione è concentrata tutta sul pericolo ghiaccio e vento forte.

Scuole aperte a Genova oggi giovedì 24 gennaio. Chiuse solo a Celle Ligure, Davagna e Bargagli. A Genova a causa del forte vento chiusi cimiteri e parchi comunali, Sopraelevata vietata a motocicli, telonati e furgonati. Ieri disagi a Genova con alcuni voli cancellati all'aeroporto Cristoforo Colombo e traffico in tilt a causa della neve caduta copiosa per le strade cittadine. Problemi per numerosi autobus provvisti di catene che non sono riusciti a proseguire il servizio di trasporto pubblico.

- GLI AGGIORNAMENTI:

20.00 - Arriva dalle parole di Sergio Gambino, consigliere comunale con delega alla Protezione Civile del Comune di Genova, la conferma: "Domani le scuole a Genova saranno regolarmente aperte". Al momento sono tre i comuni che hanno deciso di tenere chiuse le scuole: Bargagli, Celle Ligure e Davagna.

19.00 - In Liguria è stata attivata la fase di emergenza lieve, fino alla prima parte della mattina di domani giovedì 24 gennaio, in attesa delle evoluzioni meteo previste in graduale miglioramento nel corso della giornata. In Liguria domani giovedì 24 gennaio, a causa delle nevicate che continueranno nel corso della notte, saranno fatte riduzioni puntuali del servizio regionale, nella prima parte della giornata e sulle seguenti linee:

· Genova – Ovada – Acqui Terme

· Genova - Arquata Scrivia – Novi Ligure

Dettaglio modifiche:

Treno 6050 da Genova Brignole ad Acqui Terme delle 6.05.

Treno 6051 da Acqi Terme a Genova Brignole delle 5.20.

Treno 6052 da Genova Brignole ad Acqui Terme delle 7.05.

Treno 6057 da Acqi Terme a Genova Brignole delle 7.40.

Treno 21133 da Novi Ligure a Genova brignole delle 4.10. 

Non è interessato il traffico ferroviario media e lunga percorrenza.

18.45 - Nonostante l'ondata di maltempo, caratterizzata dalle 12 alle 16 da una copiosa nevicata, non si sono fermati i lavori di demolizione del ponte Morandi. Le attività sono andate regolarmente avanti a terra, mentre sul moncone ovest si è lavorato solo durante la mattina. Nel momento della nevicata sul ponte, fa sapere la struttura commissariale, non erano previsti interventi. Domani è in programma il primo taglio della carreggiata del moncone ovest ma non lo smontaggio.

18.15 - Vista la difficile situazione della viabilità e del traffico a Genova, AMT, in via eccezionale, ha deciso di tenere aperte per tutta la notte le funicolari Zecca Righi, Sant’Anna e la cremagliera Principe Granarolo con corse circa ogni 30 minuti. Il collegamento tra Principe e Brin, linea notturna N3, verrà effettuato transitando in direzione monte per via Perlasca e in direzione mare per via 30 giugno. La metropolitana effettuerà servizio tutta la notte, dalle 24.00 alle 5.00, con corse ogni 15 minuti.

17.35 - "Ora la gestione più delicata riguarda la notte. Le due preoccupazioni maggiori sono il gelo e il forte vento, che possono provocare gli effetti più significativi sulle persone. Attenzione particolare lo riserviamo all'entroterra, dove continuerà la precipitazione". Lo ha affermato l'assessore alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone.

17.30 -  "Le scuole non chiudono. Se poi il sindaco riterrà opportuno farlo, lo valuterà lui. Ma non c'è una diramazione di allerta tale da prevedere la chiusura delle scuole per la giornata di domani". Così il Governatore della Regione Liguria Giovanni Toti , a margine del punto stampa indetto nel pomeriggio a seguito della nevicata che ha interessata il Centro e il Ponente della Liguria.

"Ancora una volta il sistema della Regione ha funzionato - ha poi proseguito Toti - , non solo per aver diramato l'allerta due giorni fa, ma anche per aver specificato che l'intensificarsi della perturbazione avrebbe interessato la fase centrale del pomeriggio. L'allerta gialla da neve prevede precipitazioni di neve previsto, e questo accumulo è stato rispettato. Se cadono fino a 2-3 cm sulla costa è allerta gialla".

16.20 - Per la forte nevicata che si sta abbattendo su Genova disagi anche all'aeroporto Cristoforo Colombo dove due voli in arrivo sono stati dirottati mentre due al momento stanno subendo ritardi e quello diretto ad Amsterdam è stato cancellato. Nel dettaglio sono stati dirottati il volo proveniente da Amsterdam e quello in arrivo da Roma è stato spostato. Il volo su cui era a bordo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è partito in orario. La pista è agibile e sono state attivate le procedure de-icing per i velivoli in partenza

15.00. La situazione dei Bus a Genova:

Servizio integrativo l01 fermo. Servizio integrativo l15 fermo. Linea 38 limitata su percorso Principe / San Francesco da Paola. Linea 39 servizio su percorso Brignole / rotonda Oregina e navetta Oregina / Vesuvio / Costanzi. Linea 40 servizio su percorso Brignole / rotonda Oregina e navetta Oregina / Vesuvio / Costanzi. Linea 44 non percorre via Scribanti.  Linea 67 limitata su percorso Martinez / Pianderlino. Linea 85 servizio su Brignole / Borgoratti e navetta Borgoratti / Bavari .Linea 86 servizio su Brignole / Borgoratti e navetta Borgoratti /San Desiderio. Linea 87 servizio su Brignole / Borgoratti e navetta Borgoratti / Apparizione. Linea 96 limitata su percorso Voltri / via Gainotti. Linea 355 ferma. Linea 385 non raggiunge via Imperiale. Linea 481 limitata su percorso Molassana / galleria Pino.

14.00 - Il Comune di Genova ha disposto per la giornata di domani giovedì 23 gennaio:

1) divieto di transito ai motocicli, mezzi telonati e furgonati sulla sopraelevata “Aldo Moro” nella giornata di giovedì 24 gennaio; 2) chiusura al pubblico, domani giovedì 24 gennaio di giardini e parchi storici comunali. Al fine di consentire la prosecuzione delle attività e dei servizi pubblici che vengono svolti al loro interno (musei, impianti e locali per attività ludico/sportive, locali ad uso abitativo/associativo), sono individuati appositi percorsi in modo da permettere l’accesso ed il deflusso; 3) chiusura al pubblico nella giornata di domani giovedì 24 gennaio di tutti i cimiteri presenti sul territorio del Comune di Genova.

12.30 - Dal tardo pomeriggio le precipitazioni diffuse andranno attenuandosi, subentreranno forti venti da nord con raffiche sui capi più esposti a 120 km/h che acuiranno la sensazione di disagio da freddo e il rischio di gelate diffuse (ma senza gelicidio). Domani mattina rapido miglioramento del cielo, con il sole che da ponente andrà a interessare nel corso della giornata il resto della regione. Resteranno di burrasca forte i venti, con raffiche superiori a 100 km/h, e monterà il mare fino a localmente agitato a ponente. Massime in aumento alle estremità della regione, minime in ulteriore diminuzione soprattutto nell’entroterra.

- LE TEMPERATURE

Alle ore 12 le temperature più fredde della rete Omirl sono quelle di Monte Settepani (Savona) con -7.8, Poggio Fearza (Imperia) con -6.9, stazioni che si trovano rispettivamente a 1375 e 1845 metri d’altezza). Seguono Pratomollo (Genova) con -4.8 e  Colle del Melogno (Savona) con -4.4. Queste altre temperature di stazioni: Imperia Osservatorio Meteo Sismico 5.5, Cairo Montenotte -1.2 , Savona Istituto Nautico 1.9, Busalla -0.2, Genova Centro Funzionale 4.8, Chiavari 6.3, Sassello -1.6, Torriglia 1.7, Santo Stefano d’Aveto 0.1, Tavarone 1.7, La Spezia 5.6. A Genova, oltre a Monte Pennello (quasi 1000 metri di quota) che segna -2.9, le temperature vanno da 0.3 di Fiorino a 5.9 di Sant’Ilario.

- LE PREVISIONI DEL TEMPO: 

MERCOLEDI’ 23 GENNAIO: Una perturbazione caratterizzata da aria artica marittima determina nevicate diffuse su tutte le zone interne con accumuli fino a moderati, generalmente deboli su tratti autostradali; spolverate nevose sulla costa di A e B. Possibili rovesci nevosi che localmente potranno determinare accumuli maggiori. Venti in rinforzo dai quadranti settentrionali fino a burrasca su tutte le zone con possibili raffiche fino 80-100 km/h in serata. Mare in aumento ad agitato in serata per onda da Nord. Gelate diffuse e moderato disagio fisiologico per freddo.

GIOVEDI’ 24 GENNAIO: Fino al primo mattino, residui fenomeni nevosi deboli o localmente moderati negli interni e possibili spolverate nevose sulla costa di A e B; gelate diffuse, in particolare nelle zone già interessate dalle precipitazioni. Venti di burrasca forte dai quadranti settentrionali su tutte le zone con possibili raffiche fino a 100-120 km/h. Mare ancora agitato per onda da Nord su A. Diffuse condizioni di moderato disagio fisiologico per freddo.

VENERDI’ 25 GENNAIO: Il ritorno al cielo sereno determinerà nelle ore notturne temperature molto basse che daranno luogo a gelate diffuse nell'interno e localmente sui versanti costieri. Venti ancora forti da Nord con raffiche fino a 70-80 km/h. Moderato disagio fisiologico per freddo nelle ore notturne.

 


Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place