SPORT

Pronti 33mila euro per atleti normodotati e paralimpici

Premio sportivo ligure a Niccolò Canepa. Cavo: "Torneremo a finanziare il talento"

lunedì 04 dicembre 2017
Premio sportivo ligure a Niccolò Canepa. Cavo:

GENOVA -  "Dopo cinque anni torneremo a finanziare il talento sportivo". Lo ha annunciato l'assessore allo sport della regione Liguria Ilaria Cavo a margine della cerimonia per "il 25° premio lo sportivo ligure dell'anno" che si è tenuta quest'oggi nella sala delle grida del Palazzo della Borsa di Genova.

A ricevere il riconoscimento è stato Niccolò Canepa, primo italiano a vincere il titolo di Campione del Mondo Endurance. Menzioni speciali, oltre all'attaccante del Genoa Pietro Pellegri, sono state assegnate ai campioni paralimpici Matteo Orsi e Asia Giordano.

"E' una legge sul talento sportivo che da tempo non veniva più finanziata - ha spiegato Ilaria Cavo - ma grazie anche alla delega che ho per le politiche giovanili venerdì scorso in giunta sono riuscita ad ottenere un primo importante risultato".

La cifra che verrà stanziata è di 33mila euro e sarà assegnata ad atleti meritevoli under 23 normodotati e under 29 paralimpici. I soldi saranno divisi tra gli atleti e le società sportive. L'assessore Cavo ha anche ottenuto che i ragazzi che riceveranno l'assegno si impegnino a portare nelle scuole la loro testimonianza.

Oggi, il 25° "premio lo sportivo Ligure dell'anno" è stato assegnato al motociclista Niccolò Canepa, primo italiano a vincere il titolo di Campione del Mondo Endurance. Menzioni speciali, oltre all'attaccante del Genoa Pietro Pellegri, sono state assegnate ai campioni paralimpici Matteo Orsi e Asia Giordano.

Commenti



I NOSTRI BLOG