CRONACA

Il sindaco Cozzani: "Festa che attira ragazzi e famiglie"

Porto Venere, torna la piscina naturale: sabato attese fino a 8mila persone

venerd́ 04 agosto 2017
Porto Venere, torna la piscina naturale: sabato attese fino a 8mila persone

PORTO VENERE -  È una delle piscine naturali più grandi al mondo, sicuramente la più suggestiva, incastonata tra il borgo di Porto Venere e l'isola Palmaria. Centocinquanta metri per 200 a disposizione per nuotare, giocare e ballare. Sabato 26 agosto, dalle 15 alle 18, il canale di Porto Venere sarà chiuso alle imbarcazioni per dare spazio alla "Piscina Naturale", l'evento di punta della stagione balneare del golfo spezzino che attira fino a 8000 persone.

"Il segreto del suo successo - spiega il sindaco di Porto Venere Matteo Cozzani - sta proprio nella possibilità di avere garantita una giornata di nuoto e divertimento in un'area incredibile, in tutta sicurezza". Per divertirsi in questo angolo suggestivo di Liguria arrivano da varie regioni e anche dall'estero.

"Un'organizzazione imponente, in campo ci sono più di 40 bagnini, volontari e forze dell'ordine a garantire la sicurezza", dice il sindaco. Per accedere al borgo sono consigliati i bus (ci sono ogni 15 minuti), e i battelli dalla Spezia. Tre ore di tuffi e balli, perché sul piccolo molo è presente una postazione con dj e artisti.

"Lo scorso anno c'era Francesco Gabbani, gli abbiamo portato bene visto che ha vinto Sanremo" ricorda il Cozzani. C'è chi storce il naso e sostiene che l'evento abbia trasformato il bel borgo marinaro in una sorta di Ibiza, snaturando l'iniziativa. "Le critiche ci saranno sempre di fronte alle novità. Non siamo a Ibiza. La miglior risposta sono le migliaia di persone che attendono questa giornata. Per le prossime edizioni mi piacerebbe ci fossero più cose per bambini. È una festa che attira ragazzi, ma anche tante famiglie".

Commenti



I NOSTRI BLOG