SPORT

Il 30 maggio allo stadio Ferraris

Partita del Cuore a Genova, dopo Nedved il rapper Moreno sfida Totti e Cassano

mercoledý 16 maggio 2018



GENOVA - In campo 30 maggio allo stadio Luigi Ferraris per la Partita del Cuore anche il rapper genovese Moreno. "Mi sto allenando, sono prontissimo, non vedo l'ora di poter scendere in campo. E' fondamentale che ci sia lo stadio pieno perche tutti dobbiamo contribuire ad aiutare la ricerca Airc contro il cancro e l'istituto pediatrico Gaslini che fa un lavoro eccezionale per i più piccoli".

Moreno è il bomber della Nazionale Cantanti e il suo talento è evidente quando si mette a palleggiare senza sosta nello spiazzo del liceo Colombo davanti ai tanti ragazzi dell'istituto scolastico che lo guardano in attesa di potersi fare un selfie con lui.  

Nella partita del Cuore del 2015 Moreno salì alla ribalta della cronaca per il tunnel fatto addirittura al Pallone d'oro Pavel Nedved, il campione ceco prese male la cosa e pochi minuti dopo si scagliò dritto sullo stinco del cantante.

Ora il rappar genovese è pronto a sfidare Totti e Cassano. "Due grandi campioni che tornano a giocare assieme, dovrò stare attento a evitare di fare giocare particolari per evitare mi arrivino altre 'stecche' come quella ricevuta da Nedved".

    

All'incontro al liceo Colombo anche l'assessore regionale allo Sport Ilaria Cavo che ha ribadito una voltà di più l'importanza che Genova risponda al meglio alla chiamata della Partita del Cuore affollando lo stadio Ferraris. "Comunicare ai più giovani l'importanza della ricerca è l'aspetto principale. Dobbiamo far capire quanto è necessario dare una mano all'Airc e al Gaslini. Ci sarà un grande spettacolo con tutti gli artisti più importanti i campo. Sarà una serata di divertimento e solidarietà. E poi vedere il tutto dal vivo ha un altro valore"    

 


Commenti


I NOSTRI BLOG