SPORT

"Il vero campionato inizierÓ in primavera", spiega Capelli

Ottimismo dello Spezia nonostante la sconfitta con la Cremonese: ora due gare decisive

mercoledý 06 dicembre 2017
Ottimismo dello Spezia nonostante la sconfitta con la Cremonese: ora due gare decisive

LA SPEZIA - Dopo cinque partite senza sconfitte, tra pareggi e il 4-0 contro il Pescara, battuta d'arresto per lo Spezia. Partita contro la Cremonese che non aiuta a risalire la classifica, ma che la fa assestare gli aquilotti in sedicesima posizione. Nonostante la sconfitta, resta alto l'ottimismo della squadra che continua a credere di poter migliorare e di aggiungere altri punti ai loro venti di partenza.

«Al momento io non parlerei né di salvezza né di play off perché la classifica è talmente corta che si possono verificare senza problemi slanci verso l’alto o scivoloni verso il basso. A mio parere possiamo anche migliorare moltissimo, basterebbe un filotto positivo e lo Spezia sarebbe a ridosso della parte che conta». Così commenta il difensore Cappelli la situazione. E forse i prossimi due incontri potrebbero essere quelli buoni: venerdì ospiteranno il Foggia, mentre sabato 16 dicembre saranno a casa del Pro Vercelli, due squadre che attualmente si trovano rispettivamente in zona play out e recessione. Ancora quattro partite prima dell'anno nuovo, ma è già il momento di iniziare ad adempiere ai buoni propositi e vincere.

Commenti



I NOSTRI BLOG