CRONACA

Questo il risultato dell'autopsia, mercoledý i funerali

Omicidio di Pietra Ligure, Janira massacrata con 50 coltellate

martedý 11 aprile 2017
Omicidio di Pietra Ligure, Janira massacrata con 50 coltellate

PIETRA LIGURE - Circa 50 coltellate: tanti sono i colpi inferti dal 20enne Alessio Alamia Burastero alla ex fidanzata Janira D'Amato, la 21enne uccisa venerdì sera a Pietra Ligure. Lo ha stabilito l'autopsia effettuata dal medico legale Marco Canepa.

Il ragazzo ha utilizzato un coltello a serramanico con una lama di 12 cm (ha spiegato agli inquirenti di averlo avuto con sé tutto il giorno) con cui ha colpito ripetutamente la vittima: le ferite fatali sono state quelle inferte al collo, ma i fendenti hanno raggiunto anche le spalle, il volto e la testa della giovane, con una violenza tale da spezzare la punta della lama (che è rimasta conficcata nel cranio).

L'autopsia ha inoltre stabilito che la giovane ha tentato di difendersi e probabilmente di disarmare il suo aggressore, come provano i tagli alle mani e agli avambracci. Ora sarà possibile celebrare il funerale: sarà mercoledì alle 15 nella chiesa di San Biagio a Finale Ligure.

Commenti



I NOSTRI BLOG