CRONACA

"La procedure non determinano alcun diritto al posto" si legge nella nota

Nuovo comandante polizia municipale, il Comune di Genova revoca il bando

luned́ 12 febbraio 2018
Nuovo comandante polizia municipale, il Comune di Genova revoca il bando

GENOVA -  E' stato revocato il bando per scegliere il nuovo comandante della polizia municipale di Genova. L'avviso di selezione pubblica è stato annullato con determinazione dirigenziale della direzione Sviluppo del Personale e Formazione del comune di Genova.

"Le procedure per il conferimento di incarichi, quale la presente, vengono svolte ai fini preliminari, non assumono caratteristiche concorsuali, non determinano alcun diritto al posto né devono necessariamente concludersi con l'assunzione dei partecipanti, rientrando nella discrezionalità del sindaco valutare la sussistenza di elementi sufficienti che soddisfino le esigenze di professionalità richieste", spiegava il bando revocato che prevedeva "contratto a tempo determinato, fino alla scadenza del mandato elettivo del sindaco".

La corsa per il posto da comandante della polizia municipale si è aperta non senza polemiche dopo l'uscita di scena di Giacomo Tinella, ormai ex comandante della polizia municipale genovese. Tra i nomi circolati in città per la carica, quelli di Monica Bocchiardo, Roberto Mangiardi, Igor Aloi e Stefano Donati.

Commenti


I NOSTRI BLOG