PORTI E LOGISTICA


Nodo ferroviario, arriva al Senato l’emendamento chiave per il futuro di Genova

marted́ 04 giugno 2019
Nodo ferroviario, arriva al Senato l’emendamento chiave per il futuro di Genova

GENOVA - Potrebbe passare domani in Senato l’emendamento voluto fortemente dal Senatore Edoardo Rixi per l’accorpamento del Nodo ferroviario di Genova al Terzo Valico. Si tratta di un’opera indispensabile per il futuro di Genova e qualora non venisse seguita questa soluzione si andrebbe incontro all’ennesimo stop causato dalla necessità di procedere ad un nuovo appalto dopo il fallimento della società’ Astaldi. L’unica soluzione praticabile quindi è il commissariamento e l’accorpamento al Terzo Valico che dovrebbe anche ricevere gli ultimi fondi necessari per arrivare a compimento entro 4 anni. L’emendamento dovrebbe passare al Senato, quindi si dovrà arrivare all’approvazione alla Camera dove non dovrebbero esserci ulteriori modifiche.

  È una partita di fondamentale importanza per Genova mentre resta ancora da valutare come verra’ affrontato il tema del quadruplicamento Tortona Milano così come il raddoppio della Genova Ventimiglia, ormai interamente realizzato ad eccezione dei 23 km di galleria che rendono ad oggi inutili tutti gli investimenti effettuati. Più volte Primocanale ha sottolineato come si parla tanto della Tav come fosse il tema principale del Paese, mentre la Liguria è ancora su un solo binario ed è di fatto isolata dal resto del Paese e dal alta velocità. È indispensabile che il Governo si renda conto delle reali priorità e non prediliga solo i bacini elettorali forti come quello del Piemonte. La Liguria esige rispetto e chiede che venga data priorità assoluta agli immensi problemi per turismo e imprese causati dai vari Governi che si sono alternati e che hanno portato a casa parole e mai fatti concreti. Prima il raddoppio a ponente della Tav!

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place