CRONACA

Inviate le vostre foto a web@primocanale.it

Neve in Liguria, allerta fino alle 15: aggiornamenti live e previsioni meteo

sabato 02 dicembre 2017

GENOVA -  Seconda giornata di allerta neve in Liguria. Ieri i fiocchi hanno imbiancato specialmente l'entroterra savonese e genovese, ma la neve è arrivata anche in diverse località costiere della Liguria: come a Celle Ligure. La criticità maggiore però ieri si è vissuta a Sanremo dove una tromba marina ha causato danni nella zona di piazza Colombo. Paura anche a Mallare (in provincia di Savona) per un autobus Tpl con diversi bambini a bordo rimasto intraversato lungo la strada a caiusa del ghiaccio. E' stato l'intervento dei vigili del fuoco a mettere in sicurezza i passeggeri e a ripristinare la normalità lungo la strada. 

Mandate le vostre foto a web@primocanale.it    

GUARDA LA FOTOGALLERY 

Nel dettaglio l'allerta meteo per oggi sabato 2 dicembre:

- su tutti i bacini padani (valli Bormida, Stura, Orba, Scrivia, Trebbia e Aveto) allerta arancione per neve fino alle 15 di sabato.

- da Ventimiglia a Noli, sui comuni interni (tutti quelli che non hanno uno sbocco sul mare): allerta gialla per neve fino alle 15 di sabato.

- da Spotorno a Camogli: sui comuni interni (tutti quelli che non hanno uno sbocco sul mare) allerta arancione per neve, sui comuni costieri (compresi Genova e Savona) allerta gialla per neve fino alle 15 di sabato.

- da Portofino a Sarzana sui comuni interni (tutti quelli che non hanno uno sbocco sul mare): allerta gialla per neve da mezzanotte fino alle 15 di sabato.

GLI AGGIORNAMENTI:

9.15 - "E' vero, ci sono state basse temperature che hanno creato problemi legati al ghiaccio - afferma Monica Giuliano presidente della Provincia di Savona. Il problema quindi non è stato tanto la neve quanto il ghiaccio. I mezzi hanno comunque operato durante la notte ma il ghiaccio si è comunque formato creando diversi disagi importanti specie nella Val Bormida". 

8.50 - L'assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone fa il punto sull'allerta meteo neve di queste ore: "L'unica importante criticità è stata la tromba marina a Sanremo. E' comunque andata bene, in questo caso è stato il classico tempoorale autorigenerante. Il disagio è stato limitato, i soccorsi si sono mossi subito e hanno ripristinato immediatamente la situazione". Ma sono molti i cittadini dei comuni dell'entroterra savonese e imperiese a rimarcare il tardivo intervento dei mezzi spargisale per garantire la sicurezza lungo le principali strade provinciali e cittadine. "Questa è l'amara realtà - afferma Giampedrone -. I presidenti delle Province fanno un lavoro complicato perchè hanno le competenze ma il governo non gli garantisce le risorse. E a un anno dal referendum la cosa è grave. Senza fare polemiche mi auguro che il prossimo Parlamento voglia fare chiarezza su un Ente come quello delle Province che così come è non può andare avanti".      

8.20 - E' il consigliere delegato alla Protezione Civile del Comune di Genova Sergio Gambino a spiegare la situazione in città: "Ieri pomeriggio le temperature si sono avvicinate allo zero e abbiamo avuto un po' di neve a Voltri. Poi nel pomeriggio la colonnina di mercurio si è alzata e non abbiamo avuto problemi. Durante le ore notturne abbiamo mosso i nostri mezzi per spargere il sale soprattutto nelle strade cittadine più in altura per evitare situazioni di rischio".

8.00 - "Le precipitazioni hanno colpito prevalentemente il ponente ligure - sottolinea l'Arpal -. La massima cumulata si è verificata nel Monte dei Settepani (a 1400 metri slm), nel comune di Osiglia, dove sono stati raggiunti i 45 cm di neve. E' comunque tutta la Valbormida a essere stata maggiormente interessata dal fenomeno nevoso. A Genova non si registrano nuove precipitazioni. Mentre nel levante ligure qualche fiocco fa capolino soprattutto in Val D'aveto". Per quanto riguarda le previsioni delle prossime ore si registrano temperature in rialzo in tutta la zona costiera.  In questo caso i valori si attestano intorno ai  4 e 8 gradi. Vento molto forte nella zona di ponente della regione con raffiche superiori agli 80 km/h. E anche per la mattinata di oggi sono previste precipitazioni di carattere nevoso specialemnte nelle zone interne del savonese e imperiese.  

7.50  - Maurizio Beltrami, sindaco di Torriglia: "Da noi tutto tranquillo, non abbiamo avuto grosse problematiche, sulle zone più in altura siamo già usciti con lo spargisale per evitare situazioni di pericolo". 

7.30 - Simone Doglio, sindaco di Mioglio: "Da noi 15 cm di neve, la situazione peggiore ieri pomeriggio con strade ghiacciate. Nella notte e questa mattina la situazione è molto tranquilla. Siamo comunque pronti per ogni evenienza."

Commenti


I NOSTRI BLOG