PORTI E LOGISTICA


Nautica, presentato al Mit il registro telematico del diporto

luned́ 03 giugno 2019
Nautica, presentato al Mit il registro telematico del diporto

GENOVA - Il capo Dipartimento per i trasporti e la navigazione del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, Elisa Grande, e il direttore generale del Trasporto marittimo, Mauro Coletta, hanno presentato presso il Mit il funzionamento del Registro Telematico della nautica da diporto. Lo annuncia Ucina in una nota.

La sperimentazione delle unità da diporto in forma telematica è iniziata lo scorso aprile e terminerà a novembre. "E' un'attività fondamentale per dare certezza e nuovo slancio alle vendite del comparto che arriva al termine di un lungo iter che ci ha visto fortemente impegnati. La legge è finalmente in vigore con piena soddisfazione di Ucina Confindustria Nautica, unica associazione di categoria accreditata a tutti i tavoli tecnici, ai quali ha lavorato intensamente per oltre tre anni", dichiara la presidente di Ucina Confindustria Nautica, Carla Demaria.

"Ringrazio il direttore Coletta e tutta la struttura del ministero per l'intensa attività di confronto con Ucina Confindustria Nautica che ha portato al Decreto attuativo del Registro - aggiunge Demaria -. Presto saranno licenziati due ulteriori decreti sul Mediatore marittimo del diporto e sul Titolo professionale semplificato per imbarcazioni, anche questi frutto del proficuo lavoro svolto in questi mesi". Dai primi di luglio, ha annunciato Coletta nell'ambito della presentazione, la sperimentazione, ora gestita dalle Capitanerie di porto, sarà estesa ad alcune agenzie. Il sistema sarà operativo per settembre ha comunicato il capo dipartimento del Mit Grande. La partenza in tempo utile per il Salone Nautico di Genova è la migliore soddisfazione per questi anni di lavoro, commenta Ucina.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place