AMBIENTE

In tutta Italia ci sono 4000 addetti

Nasce la prima volta in Liguria e sarÓ operativo a Rapallo il distaccamento delle Guardie Nazionali Ambientali

mercoledý 08 novembre 2017
Nasce la prima volta in Liguria e sarÓ operativo a Rapallo il distaccamento delle Guardie Nazionali Ambientali

RAPALLO - Nasce la prima volta in Liguria e sarà operativo a Rapallo il distaccamento delle Guardie Nazionali Ambientali, una realtà già presente in 18 regioni italiane con quasi 4000  addetti. 

Si tratta di un gruppo di volontari che avrà come scopo la vigilanza del patrimonio Ittico, venatorio e faunistico ma anche  la tutela zoofila anche in base alla nuova Legge sul maltrattamento degli animali (Legge 20 Luglio 2004 n° 189). Tra gli obiettivi anche la tutela del patrimonio ambientale  ma anche un supporto per la segnalazione di quelle situazioni che mettono a rischio l’ambiente: come la presenza di siti dove si trovano discariche abusive in avanzato stato di contaminazione atmosferico ma anche attività finalizzata alla  prevenzione antincendio ma anche la divulgazione dell’educazione ambientale con iniziative presso le scuole.  “Il Dirigente Regionale Piemonte e Liguria ed il Provinciale Piemonte sono lieti di aver trovato una squadra preparata ed affiatata come quella dei colleghi di Rapallo e di essere riusciti ad espandere la Guardia Nazionale Ambientale anche in Liguria, visto che siamo già  presenti  in 18 Regioni d'Italia. Attualmente la Guardia Nazionale Ambientale è in fase di espansione anche nelle restanti regioni, puntando ad essere presente su tutto il territorio nazionale. Inoltre si è creata una struttura nazionale che ha dato origine ad una serie di settori di specializzazione interni, che consentono ai singoli volontari di perfezionarsi e preparare i colleghi nelle specifiche materie. L'organigramma nazionale dei singoli settori è stato ricreato e rispecchiato nei singoli territori, così da creare le giuste corrispondenze di coordinamento su scala regionale, provinciale e di distaccamento. Naturalmente l'operatività completa non si è ancora raggiunta in tutti i territori in cui si è presenti; permane l'obiettivo di consolidare presenza ed efficienza nel territorio nazionale, ed implementarla anche al di fuori dei confini della nostra amata Italia”, si legge in una nota dell’associazione.

Commenti



I NOSTRI BLOG