MOTORI

Per il genovese un ritorno ai banchi di scuola

Moto3, Rossi parte in 30esima posizione nella (sconosciuta) Assen

sabato 29 giugno 2019
Moto3, Rossi parte in 30esima posizione nella (sconosciuta) Assen

ASSEN - Con una penalità di sei posizioni da scontare da una parte e un debutto assoluto su uno dei tracciati più complicati d’Europa dall’altra, il Team Kömmerling Gresini Moto3 non partiva con i favori del pronostico nelle qualifiche ad Assen per il GP d'Olanda.

Gabriel Rodrigo e Riccardo Rossi partiranno rispettivamente dalla 16ª e 30ª posizione sulla griglia di partenza. Per il genovese sarà senza dubbio una gara complicata: Rossi non ha nascosto le sue difficoltà di adattamento alle curve della cattedrale, ma una buona partenza e una buona ruota saranno sicuramente importanti per fare esperienza e ritrovare fiducia anche in vista dei prossimi appuntamenti. Nonostante la sesta fila per Rodrigo si prospetta tutt’altra gara: l’argentino ha ritmo per stare tra i primissimi e domani con ben 22 giri a disposizione sarà fondamentale rimanere concentrati e correre con pazienza.

Per Riccardo Rossi l'intero fine settimana ha rappresentato un ritorno ai banchi di scuola. Il tracciato della Cattedrale non è tra i più semplici del calendario per usare un eufemismo e il 54 ha dovuto “studiare” parecchio rimanendo in pista il più possibile. I due secondi guadagnati tra fp1 e fp2 sono un segnale importante per una gara che potrebbe riservare qualche sorpresa. "L’ultima parte con il curvone a sinistra e la “esse” finale sono davvero top. Ci sarà da essere aggressivi perché ci saranno dei bei contatti. Sul Sachsenring invece non so nulla e inizierò a studiarla solo dopo l’Olanda. Andiamo un passo alla volta e proviamo a crescere”, ha detto Rossi.


Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place