SALUTE E MEDICINA

L’8 novembre convegno dibattito con la popolazione a Genova

Lotta al diabete, per l’Oms è una vera epidemia

di Andrea Corsi

giovedì 02 novembre 2017
Lotta al diabete, per l’Oms è una vera epidemia

GENOVA - Il diabete causa pesantissimi costi sociali: è la prima causa di cecità, dialisi, amputazioni non traumatiche degli arti inferiori e aumenta da due a quattro volte il rischio di malattie cardiovascolari.

 

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità ha da tempo definito il diabete una “epidemia”. Secondo ISTAT nel 2016 le persone che dichiaravano di essere diabetiche erano oltre 3 milioni e 200 mila con una prevalenza sulla popolazione nazionale del 5,3%. Essa è di fatto pressoché raddoppiata negli ultimi decenni, essendo il 2,9% nel 1980. Ai diabetici noti si aggiungono poi quelli non diagnosticati che in Italia si calcola siano più di un milione per un totale complessivo di quasi 5 milioni. Se l’andamento della malattia seguirà questi ritmi entro vent’ anni si calcola che le persone con diabete saranno quasi il 10% della popolazione italiana (9% equivalenti a circa sei milioni). Presto dunque la spesa per la cura del diabete, che assorbe oltre il 10% delle risorse del sistema sanitario, diventerà schiacciante per il sistema sanitario stesso.

E’evidente che l’unica arma efficace contro questa drammatica condizione è la prevenzione, che si applica con programmi di miglioramento degli stili di vita igienico alimentari e di diagnosi precoce della malattia  e delle sue complicanze. La diffusione delle conoscenze della malattia e dei corretti stili di vita è il primo imprescindibile momento di azione.

I Lions stanno affrontando questa esigenza sanitaria. L’Associazione dei Lions Clubs International ha lanciato il progetto “I Lions per la Lotta al Diabete” che si protrarrà per i prossimi cinque anni. E’ un progetto costituito da un insieme d’iniziative promosse e realizzate dai Lions con soggetti pubblici e privati che condividono l’obiettivo di aumentare le conoscenze sul diabete da parte dei cittadini, dei pazienti diabetici stessi e degli operatori sanitari al fine di prevenire la malattia, anticiparne la diagnosi e migliorarne la cura.

Il contatto diretto con la popolazione è fondamentale per riuscire a informare correttamente sull’importanza della prevenzione del diabete e sulle complicanze che questa malattia cronica può comportare. Per questo il Distretto Lions 108IA2, in commemorazione della Giornata Mondiale del Diabete, organizza un convegno dibattito con la popolazione che si terrà l’8 novembre alle ore 16,30 nella sala Convegni dell’Ordine dei Medici di Genova in piazza della Vittoria 12. Con questa iniziativa, “Lotta al diabete: giocare d’anticipo”, i Lions vogliono offrire una opportunità di informazione, sensibilizzazione e confronto.

*Diabetologo. Officer per il Diabete, Distretto Lions 108Ia2

Commenti



I NOSTRI BLOG