CRONACA


Lite in 'casa' Scajola, l'assessore ritira la querela verso i cugini

marted́ 23 ottobre 2018
Lite in 'casa' Scajola, l'assessore ritira la querela verso i cugini

IMPERIA -  L'assessore regionale Marco Scajola ha rimesso la querela per diffamazione, inizialmente presentata contro ignoti, che ha poi portato all'individuazione come possibili autori due cugini: Lucia Scajola, figlia dell'attuale sindaco di Imperia, Claudio e Paolo Petrucci, responsabile della campagna elettorale per le comunali dell'ex ministro.

I due sono accusati di aver realizzato un falso profilo Facebook per insultare gli avversari politici di Claudio Scajola. Oltre a Marco Scajola - nipote del sindaco Claudio, coordinatore provinciale imperiese di Forza Italia e assessore regionale, avevano presentato denuncia Piera Poillucci e Antonello Ranise, candidati di Forza Imperia alle scorse elezioni di giugno. Marco Scajola, dopo aver scoperto che le indagini sulla vicenda dei veleni elettorali, avevano portato all'individuazione dei due cugini, ha preferito rimettere la querela, per chiudere una vicenda che lo aveva amareggiato.

La campagna elettorale aveva visto contrapposti Marco Scajola e lo zio Claudio. Il nipote sosteneva il candidato indicato dal governatore Toti, Luca Lanteri, rivale dello zio alla carica di sindaco.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place