CRONACA

Lavori in corso dopo la mareggiata di fine ottobre

La prima estate senza barche a Boccadasse, residenti: "Fa male al cuore"

di Tiziana Oberti

giovedý 11 luglio 2019



GENOVA - E’ un’estate strana a Boccadasse, la prima senza barche. “E’ la prima volta che non abbiamo la possibilità di uscire in mare qui è un cantiere e le nostre barche sono sistemate per la strada e noi rimaniamo all'asciutto” lo dice a denti stretti Nando Ginocchio più che residente si definisce 'nativo' di questo borgo da cartolina.

Si parla del mese di ottobre per rivedere le barche qui” racconta Franco una vita nel borgo come quella dei suoi genitori. “Non avevo mai visto Boccadasse così e fa male al cuore” lo dice trattenendo la commozione Franco Dodero 'nativo' – come ci tiene a sottolineare – del Borgo da 69 anni.

“Una mareggiata come quella di fine ottobre non si era mai vista – continua Nando – io l’ho vista bene dalle finestre affacciate sul mare, ho visto tutte le barche che venivano portate via e a parlarne mi vengono ancora i brividi”.

E’ inutile fare bella Boccadasse se poi non viene protetta ci vuole una diga magari formata dalla scogliere oppure diga frangiflutti sommersa o semi sommersa lo dicano gli esperti ma secondo noi qualcosa ci vuole e deve essere qualcosa di reale” conclude Nando.

“Intanto i lavori stanno proseguendo – spiega Federico Dodero vicepresidente della Vignocchi – anche se sono lenti: hanno fatto il muro, ora stanno lavorando alle sottoutenze per poi fare la pavimentazione”.

Il borgo di pescatori di Boccadasse candidato a diventare Patrimonio dell’ umanità Unesco vive con un po’ di fastidio, da parte dei nativi-residenti, l’assalto di una parte di turisti e genovesi: “Siamo abituati da sempre a questo in particolare d’estate” - spiega Federico Dodero – “ora però quello che negli ulti tempi stiamo riscontrando è una maggiore maleducazione e mancanza di rispetto da parte di molti giovani che passano la sera e la notte nel borgo lasciando poi al mattino la spiaggia e le vie piene di spazzatura e sporcizia, senza considerare gli atti vandalici: pochi giorni fa un gozzo blu che era sulla spiaggia è stato buttato di notte in mare e per fortuna una pescatore l’ha ritrovato e oggi il proprietario potrà recuperarlo”.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place