CRONACA

Entusiasmo diffuso per il nuovo Freccia Argento

L’economia genovese fa quadrato intorno al nuovo treno per Roma

di Elisabetta Biancalani

venerdì 13 gennaio 2017
L’economia genovese fa quadrato intorno al nuovo treno per Roma

GENOVA -  Le categorie economiche genovesi fremono in attesa dell’arrivo del treno Frecciargento che in meno di 4 ore, dal 24 gennaio, collegherà Genova a Roma. Un’alternativa all’aereo, costoso, a rischio overbooking e soprattutto tentennante come Alitalia: il rischio che tolga voli da Genova è più che reale. Gli imprenditori affilano le armi e fanno quadrato per stimolarsi a vicenda ad usare il nuovo treno, evitando  che possa naufragare dopo sei mesi, di fatto questo è il tempo dato da Trenitalia per una prima verifica sulla convenienza economica del treno. “Ci siamo fin da subito mossi per coinvolgere il maggior numero di associazioni di categoria per far sapere a tutti che c’è questa nuova importante opportunità per i genovesi e per tutti i liguri”, così il segretario generale della Camera di commercio di Genova Maurizio Caviglia.

Sulle opportunità aperte del nuovo Frecciargento anche il presidente di Ance Liguria Filippo Delle Piane ha sottolineato: “Finalmente abbiamo un’alternativa valida all’aereo per raggiungere Roma, adesso è nostro compito fare in modo che funzioni e venga sfruttata, solo allora potremmo chiedere a Trenitalia un maggiore numero di treni, più flessibilità negli orari e avviare una politica sui prezzi dei biglietti”. Trenitalia intanto mantiene il massimo riserbo sia sulle strategie di comunicazione del Frecciargento, fondamentali per renderlo frequentato, sia sulle eventuali promozioni dedicate alle aziende.  Gianni Berrino, assessore regionale ai Trasporti: “Il nuovo collegamento con Roma è utile a Genova e a tutta la Liguria e siamo convinti che Trenitalia farà di tutto per stipulare convenzioni con le aziende in modo che da subito in tanti sfruttino la nuova opportunità”.

Intanto già a partire da sabato Trenitalia metterà in vendita i biglietti.   

Commenti



I NOSTRI BLOG