SALUTE E MEDICINA

Da un'idea del centro oncologico ligure e del municipio medio-ponente

Infermeria a Sestri Ponente, che bellezza!

di Guglielmo Valenti*

marted́ 26 marzo 2019



GENOVA - Ci siamo riusciti! Venerdì 22 marzo il Centro Oncologico Ligure (CoL) e il Municipio Medio-Ponente hanno inaugurato a Palazzo Fieschi, in via Sestri 34, un’infermeria nuova di zecca!

Con questo servizio il CoL - associazione di promozione sociale impegnata dal 2003 nella prevenzione e diagnosi precoce dei tumori - potenzia il più grande dei suoi Poliambulatori in città, nella speranza di poter fare la stessa cosa, un giorno, anche in Centro e in val Bisagno.

Com’è nato e come abbiamo realizzato questo sogno? Mentre tutti, nella sanità pubblica e privata, corrono verso tecnologie e laboratori sempre più sofisticati, è fuori moda o fuori tempo pensare ad un’infermeria? Era meglio impegnarsi, forse, per una bella Tac o addirittura un’altra risonanza magnetica? Conoscendo i bisogni quotidiani della gente (soprattutto di anziani e meno abbienti) e volendo integrare il SSN con servizi alla nostra portata, la scelta naturale per noi del CoL è stata l’infermeria. Paradossalmente, oggi sembra più facile fare una mammografia tridimensionale che un’iniezione intramuscolare oppure determinare un profilo molecolare anziché misurare (senza inutili complicazioni) una pressione arteriosa o una glicemia.

Fino a due anni fa a Ponente non era difficile trovare presso enti religiosi o pubbliche assistenze chi garantiva questo tipo di servizi, poi tutto è finito. Anche al CoL, del resto, da sempre operano medici specialisti, nutrizioniste e psicologhe, mancando le infermiere professionali che sono invece indispensabili per garantire un’assistenza completa al cittadino.

Da qui è nato il dialogo col Presidente del Municipio Mario Bianchi e tutta la sua Giunta, all’insegna della buona volontà e della condivisione: abbozzato il progetto dell’Infermeria sono stati trovati i locali a Palazzo Fieschi (comodissimi essendo a fianco del Poliambulatorio), è stata approvata la proposta di adeguamento strutturale avanzata dagli architetti dello Studio Buffoni ed infine sono stati affidati i lavori ai tecnici della Ditta RIOPP.

Il problema maggiore era e resta quello dei costi piuttosto onerosi, per quanto rateizzati: di qui il fitto calendario di iniziative che stiamo realizzando per raccogliere i fondi necessari.

Il 3 aprile alle 21.00 è in programma lo spettacolo di cabaret “Sorridi, Sestri!” al Teatro Verdi di piazza Oriani coi Soggetti Smarriti, Carletto Denei e Enzo Paci (oblazione 15 euro, biglietti in tutti gli ambulatori del CoL). Poi partirà una grande Lotteria (molti sostenitori ci stanno aiutando per disporre di un bel montepremi) con sorteggio dei vincitori a ottobre. Molto contiamo anche sul 5 per mille che viaggia con tempistiche tutte sue, ma richiede comunque, a breve, una bella firma sulla dichiarazione dei redditi a favore del CoL (CF 01390680997).

Nel frattempo com’è organizzata l’Infermeria? Sarà concretamente operativa da lunedì 8 aprile, dalle 9 alle 11.30, lunedì-mercoledì e venerdì (più avanti, si spera, tutti i giorni, anche il pomeriggio): tutti i soci potranno usufruire dei servizi senza appuntamento, acquistando una tessera dell’importo di 15 euro scaricabili (per ogni servizio è richiesto un piccolo contributo variabile di 1-2 euro). A breve sarà disponibile anche un numero telefonico dedicato. Ogni notizia e aggiornamento si trova sul sito www.colge.org.

Le infermiere interessate a partecipare a questo bel progetto come volontarie possono chiamate il 345.2294494: ricordiamo che il volontariato non è incompatibile col lavoro anche presso Enti Pubblici, essendo anzi tutelato e favorito per legge.

*Guglielmo Valenti - Presidente Centro oncologico Ligure


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place