CRONACA

Incidente aereo in Val Bormida, aperta un'inchiesta. Trovata la scatola nera

domenica 12 maggio 2013
Incidente aereo in Val Bormida, aperta un\'inchiesta. Trovata la scatola nera

DEGO - La procura di Savona ha aperto un'inchiesta sull'incidente aereo avvenuto ieri alle 19 a Piana Crixia, in Val Bormida, al confine con il Piemonte.

Il pilota Matteo Maurizio, 40 anni, di Cisano, si è salvato, ma è ferito e si trova ora ricoverato in ospedale a Cuneo. Si tratta di un esperto collaudatore dell'Alenia.

Tutta l'area dove si è caduto il velivolo è stata battuta alla ricerca dei rottami e della scatola nera, che è stata recuperata. Si dovrà accertare se a provocare l'incidente sia stato un guasto improvviso oppure una manovra errata del pilota.

I testimoni hanno raccontato che il caccia Aermacchi di Alenia, che era decollato da Varese, volava a bassa quota. Il pilota - spiega l'agenzia Ansa - è un esperto collaudatore, che più di 20 anni di esperienza di volo. Nel 1996 ha conseguito il brevetto di pilota militare grazie a una missione negli Stati Uniti. L'anno dopo è entrato nello stormo dei Tornado nella base di Ghedi. Si è congedato dall'Aeronautica col grado di maggiore, prima di diventare collaudatore della Aermacchi.

Parallelamente anche l'aeronautica militare ha aperto un'inchiesta.

Commenti



I NOSTRI BLOG