CRONACA

Impedito l'accesso agli utenti fino al ripristino delle idonee condizioni igieniche

Imperia, resta chiusa la piscina Cascione: ancora rischi per la salute pubblica

venerd́ 12 gennaio 2018
Imperia, resta chiusa la piscina Cascione: ancora rischi per la salute pubblica

IMPERIA - Doveva riaprire sabato, ma il sindaco di Imperia Carlo Capacci ha disposto la chiusura al pubblico della piscina Felice Cascione. Secondo la relazione dell'Asl 3 di Genova, allegata al decreto di sequestro preventivo della piscina, ci sono ancora rischi per la salute pubblica.

In particolare, è stato ordinato alla "Rari Nantes Imperia '57 Asd" di impedire l'accesso alle persone, fino a quando non verranno ripristinate le idonee condizioni igienico-sanitarie e manutentive, che dovranno essere certificate dall'Asl 1 Imperiese. Il sindaco a breve convocherà la commissione di vigilanza sulla piscina.

Ieri la piscina era stata dissequestrata con provvedimento del gip Massimiliano Rainieri, consentendo un primo intervento di sanificazione dell'impianto. Alla luce di nuovi casi di contagio dal batterio pseudomonas aeruginosa, il sindaco è intervenuto. Nel frattempo, la piscina ha reso pubbliche le analisi effettuate sulle acque, rendendo noto che il valore dello pseudomonas è uguale a zero.

Commenti


I NOSTRI BLOG