TURISMO

Alberghi prenotati all'85%, metÓ italiani e metÓ stranieri

Immacolata, Genova batte la montagna ma il pienone Ŕ previsto per Capodanno

di Fabio Canessa

giovedý 07 dicembre 2017
Immacolata, Genova batte la montagna ma il pienone Ŕ previsto per Capodanno

GENOVA - Alberghi pieni all'85%, metà vacanzieri italiani e l'altra metà stranieri, soprattutto da Svizzera, Francia e Germania, che si fermeranno in gran parte per una o due notti. È la fotografia del ponte dell'Immacolata vista dagli albergatori genovesi, che non registrano il tutto esaurito ma comunque un alto numero di presenze per il weekend lungo che prende il via con l'8 dicembre. 

Per Capodanno, invece, la città è pronta a fare il botto. "Abbiamo già diverse prenotazioni - spiega Walter Mariani, presidente di Federalberghi Genova - e l'ipotesi è quella di avere il tutto esaurito". Dunque funziona ancora il mix di eventi e proposte culturali messe in piedi da Comune e Regione in collaborazione coi Civ. "Le feste tradizionali sono sempre state portatrici di visitatori, ma adesso il lavoro delle istituzioni inizia a dare i frutti desiderati. Stiamo cominciando a destagionalizzare", conferma Mariani.

A far concorrenza alle città d'arte e cultura come Genova sono soprattutto le stazioni sciistiche, ma secondo le rilevazioni nazionali della categoria le mete urbane rimangono in cima alla lista delle preferenze. Anche perché di neve, finora, non ne è caduta molta. Del resto, a giudicare dai commenti su Facebook, gli stessi genovesi passeranno il ponte perlopiù a casa, se non a lavorare (soprattutto nel commercio e nella ristorazione). 

In tutto saranno circa 7 milioni e 329 mila gli italiani in viaggio per il ponte dell'8 dicembre, con un aumento di oltre il 6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L'87,9% resterà in Italia mentre l'11,2% andrà all'estero. La spesa media si aggira sui 340 euro, in crescita rispetto ai 294 dell'anno scorso. Segnali che fanno ben sperare il settore. 

Il meteo dovrebbe graziare in parte la Liguria, mentre nel resto d'Italia si attende un deciso peggioramento con piogge, nevicate e abbassamento generale delle temperature. Il maltempo colpirà però lo spezzino con rovesci anche intensi e temporali più probabili nel pomeriggio. Su Genova e dintorni tempo nuvoloso con qualche debole precipitazione, ampie schiarite a Ponente. Poi, per sabato e domenica, è previsto un miglioramento. 

Commenti



I NOSTRI BLOG