CRONACA

Il vicepresidente Sartori: "Il nostro indotto vale 10 miliardi"

Il parco di Portofino chiede di diventare patrimonio Unesco

venerd́ 19 maggio 2017
Il parco di Portofino chiede di diventare patrimonio Unesco

PORTOFINO -  Il Parco di Portofino chiede di essere riconosciuto come patrimonio dell'umanità Unesco. È il vicepresidente dell'ente, Augusto Sartori, a rendere pubblica la richiesta. "La abbiamo avanzata alla Regione e al Ministero affinché ci aiutino a raggiungere il traguardo che in Liguria solo Genova e le Cinque Terre hanno", "Sicuramente ce lo meriteremmo", puntualizza il direttore Alberto Girani ricordando come "da noi il turismo internazionale, a differenza delle Cinque Terre che lo hanno portato recentemente, c'è sempre stato fin dal 1935. Quello che va da Rapallo a Camogli è un territorio che genera di turismo un giro d'affari di circa 10 miliardi di euro l'anno".

Per far conoscere il Parco di Portofino è nata l'anno scorso 'Il Parco in Festa'. "Potrebbe essere l'ultima festa come parco regionale" scherza il presidente Paolo Donadoni riferendosi all'iter in corso in Parlamento. Donadoni aggiunge: "Il bello di vivere in un posto così è poterlo mostrare e condividere". Il Parco in Festa è una settimana di eventi dal 27 maggio al 4 giugno, che coinvolge tutte le realtà che operano nel Parco: dalle escursioni in kayak alle gite con gli asini; dai laboratori per i più piccoli ai tour in mountain bike. E non mancheranno i momenti istituzionali come "Sentiero Liguria" presentazione del nuovo itinerario escursionistico che va da Ventimiglia a Luni. 

Commenti



I NOSTRI BLOG