ECONOMIA

Il consiglio di Ingegneria all’Ateneo: “Riconsiderare il piano Erzelli”

sabato 24 maggio 2014
Il consiglio di Ingegneria all’Ateneo: “Riconsiderare il piano Erzelli”

GENOVA - Ieri il Consiglio della Scuola Politecnica ha invitato all’unanimità il proprio Preside Aristide Massardo a comunicare agli organi di di governo e di controllo dell’Università degli Studi di Genova le proprie decisione relative al trasferimento a Erzelli. In particolare il Consiglio chiede tre cose:

1.riconsiderazione nel suo complesso del progetto di insediamento genovese di Ingegneria presso la località Erzelli, tenendo conto dell’evidente ridimensionamento della presenza industriale nel costituendo polo industriale ad alta tecnologia in tale zona;

2.sospensione di ogni eventuale decisione di avvio di procedure formali finalizzate all’acquisizione a ogni titolo di immobili da parte dell’Ateneo fino a quando la Scuola Politecnica non abbia espresso parere positivo vincolante in merito alle soluzioni legate all’accessibilità alla località Erzelli sulla base di un piano sottoposto alla Scuola stessa caratterizzato da impegni certi e specifici dal punto di vista tecnico e di sostenibilità economica nel tempo;

3. considerazione alla salvaguardia delle risorse per la costituzione dell’insediamento di Ingegneria sulla base di quanto rappresentato al comma 52 dell’art. 145 della Legge n. 388/2000, richiamato dal comma 1333 dell’art. 1 della Legge n. 296/2006.

Massardo, secondo l’impegno assunto, farà pervenire al più presto le decisioni al governo dell’Ateneo.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place