CRONACA


Il caldo africano attanaglia la Liguria. A Genova bollino arancione

gioved 27 giugno 2019
Il caldo africano attanaglia la Liguria. A Genova  bollino arancione

GENOVA - Siamo ormai entrati nella fase più pesante dell’ondata di caldo che interessa anche la Liguria da alcuni giorni. Temperature molto elevate e aumento del tasso di umidità hanno portato, dunque, all’emissione, da parte di Arpal di un avviso meteorologico relativo all’elevato disagio fisiologico .

Il ministero della Salute ha emesso per la giornata di oggi giovedì 27 giugno e per quella di domani venerdì 28 giugno a Genova il bollino arancione per ondata di caldo. Immediato è scattato il Piano caldo messo a punto da Regione e Alisa che prevede una serie di misure da adottare e di consigli da seguire da parte di tutti i cittadini (LEGGI QUI).  

L'anticiclone di matrice africana che staziona sull'Europa, oggi giovedì 27 giugno, provocherà temperature decisamente al di sopra delle medie stagionali, associate a tassi di umidità medio alti. Il disagio sarà moderato o elevato soprattutto nei centri urbani e nelle valli interne poco ventilate. Domani, venerdì 28 giugno, le temperature saranno in ulteriore lieve aumento: su tutte le zone, dunque, avremo persistenti condizioni di disagio per caldo, anche elevato nei centri urbani e nelle valli interne poco ventilate.

Una leggera attenuazione del caldo potrebbe verificarsi sabato 29 quando è attesa una lieve diminuzione delle temperature massime; su tutte le zone permarranno, comunque, condizioni di disagio per caldo, moderato o localmente elevato.

Nella notte, a Genova Centro Funzionale la minima è stata di 27.8 (10 gradi sopra la media del periodo) ma alle 5.00 si sono raggiunti 30.2 gradi, a Savona Istituto Nautico minima di 29.2 (11 sopra la media) con picco alle 2.00 di 29.4, a Imperia Osservatorio Meteo Sismico minima di 27.5 (+10 rispetto alla media) e alle 2.00 picco di 29.0, a La Spezia minima di 25.4 (+8) e picco alle 2.00 di 28.6.

Il 29.2 di Savona rappresenta in assoluta la minima più alta della regione; altri dati significativi per provincia: Cipressa (Imperia) 28.9, Sciarborasca (Genova) 28.1, Corniolo (La Spezia) 28.2. Al Colle di Nava (circa 1000 metri di quota nell’imperiese), il valore più basso di tutta la regione con 14.6 gradi.

Alle ore 11 la rete Omirl in tempo reale registrava come valore massimo i 35.9 di Pian dei Ratti (Genova), seguito da Cenesi (Savona) con 35.5 e Rocchetta Nervina (Imperia) con 35.4.

Il valore più alto a Genova, sempre alle 11, a Bolzaneto con 34.7 mentre al Centro Funzionale il termometro ha segnato 33.0 (ma alle 9.30 aveva toccato 34.2) con un tasso di umidità del 49%. Negli altri capoluoghi di provincia: Savona Istituto Nautico 31.3 (umidità al 54%), Imperia Osservatorio Meteo Sismico 31.0 (umidità al 52%), La Spezia 32.3 (umidità al 42%).

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place