SPORT

La manifestazione giunta alla quarta edizione

Grande successo per 'Nuota e Corri sulla Riviera del Beigua': oltre 200 partecipanti

sabato 23 luglio 2016
Grande successo per 'Nuota e Corri sulla Riviera del Beigua': oltre 200 partecipanti

GENOVA - Sole  e mare calmo per la quarta edizione della Nuota e Corri sulla Riviera del Beigua, originale manifestazione organizzata a Cogoleto da Aragno Rivarolesi e SMS Pescatori Prà, con la collaborazione di UISP Genova.

Sono stati 200 i partecipanti che venerdì sera hanno gareggiato in staffetta o individualmente sulla distanza di due segmenti di nuoto da 750 metri l'uno e una frazione di corsa da 5,5 Km, e sarebbero stati molti di più se la chiusura di un tratto di autostrada non avesse impedito l'arrivo agli ateti provenienti da Toscana e Riviera di Levante.

Molto divertente ed entusiasmante l'anteprima con il miniaquathlon dedicato a bambini e ragazzini, senza classifiche ne' cronometraggio, concluso con la medaglia da finisher per ogni partecipante consegnata da Giorgio Mantovani, presidente di Zena Tri Team, associazione che sta dedicandosi con successo alla diffusione del triathlon tra i giovanissimi.

Poco dopo le 19 la partenza della Nuota e Corri, che , nonostante la connotazione dichiaratamente promozionale della manifestazione, si è dimostrata molto combattuta e ha visto la partecipazione di personaggi di tutto rispetto sia per quanto riguarda il mondo del nuoto di fondo che del podismo.

Gli atleti si sono cimentati sul percorso natatorio allestito nello specchio acqueo antistante il Club Velico di Cogoleto e successivamente hanno percorso la rinnovata passeggiata a mare dapprima in direzione Levante, poi verso Ponente per concludere sotto gli sguardi incuriositi e i calorosi applausi del numeroso pubblico assiepato lungo la promenade della cittadina ponentina.

Appena giunta al traguardo l'ultima concorrente, il via alle premiazioni per i primi tre classificati individuali maschili e femminili e le prime tre staffette maschili, femminili e miste. Si sono succeduti nelle premiazioni i rappresentati di Aragno Rivarolesi Stefano Pitale e Cristiano Novelli e di SMS Pescatori Prà Lorenzo Spera, affidando poi a Giorgio Bisio, Consigliere delegato allo sport del Comune di Cogoleto, la consegna dell'ultimo riconoscimento, la Coppa Cristoforo Colombo, dedicata al più giovane e al "meno giovane" partecipante, che è stata assegnata a Fabiana Macciò di soli 10 anni e a Franco Roccella gagliardo settantenne.

Commenti



I NOSTRI BLOG