CRONACA

Iren, Bucci e Appendino: via libera alla cessione di azioni

Genova, tubo rotto in via Pontetti: Ŕ il terzo guasto in meno di 24 ore

venerdý 15 settembre 2017

Tre rotture in meno di ventiquattr'ore. La rete idrica genovese targata Iren Ŕ di nuovo un caso: dopo i guasti di venerdý in corso Montegrappa e via Clavarezza, nella notte un'atra conduttura Ŕ saltata in via Pontetti. Nella zona anche una fuga di gas.


GENOVA - Tre rotture in meno di ventiquattr'ore. La rete idrica genovese targata Iren è di nuovo un caso: dopo i guasti di venerdì in corso Montegrappa e via Clavarezza, nella notte un'atra conduttura è saltata in via Pontetti, strada a senso unico parallela a corso Europa in zona Sturla. I vigili del fuoco sono intervenuti alle 3.30 e la municipale ha dovuto far spostare alcuni veicoli per consentire l'intervento della ruspa. Chiusa la via, dove sono al lavoro i tecnici di Iren. Interrota la fornitura d'acqua nella stessa via Pontetti e nelle vicine vie delle Casette e via Bainsizza. Nella zona anche una fuga di gas. 

Nel tardo pomeriggio di ieri è stata eclatante l'esplosione di un tubo dietro la gradinata nord dello stadio Ferraris, tra via De Prà e via Clavarezza, dove l'acqua ha raggiunto in alcuni punti il mezzo metro di altezza. Nella stessa giornata un episodio analogo si era visto intorno alle 7 del mattino in corso Montegrappa, prima dell'ultimo 'curvone' che porta verso Borgo Incrociati.

Nella stessa giornata le giunte comunali di Genova e Torino hanno dato il via libera alla cessione delle azioni detenute da Fsu e non sottoposte ai limiti del patto parasociale del maggio 2016. Una mossa che, se approvata dai rispettivi consigli, "non limita le strategie e il controllo svolto dai Comuni di Torino e Genova su attività, gestione, progetti e piani di sviluppo della partecipata Iren", hanno dichiarato i sindaci Bucci e Appendino.

Commenti


Galleria fotografica




I NOSTRI BLOG