SPORT


Genoa, Radu parattutto tra derby e futuro

giovedý 11 aprile 2019
Genoa, Radu parattutto tra derby e futuro

GENOVA - Quello di domenica pomeriggio sarà anche il suo Derby: Ionut Andrei Radu si è conquistato la porta del Genoa, e ora può godersi da titolare la sfida più importante dell'anno. Il portiere rossoblù ha scalato le gerarchie superando a inizio stagione l'arrugginito e poco convincente Marchetti. Ballardini gli ha affidato la maglia da titolare e lui da quel momento in poi se l'è tenuta ben stretta. Il 21enne rumeno scuola Inter ha convinto prima Juric e poi Prandelli a confermarlo tra i pali. Sì, qualche incertezza soprattutto all'inizio c'è stata, poi però, pian piano Radu ha mostrato il carattere.

Il culmine domenica sera al San Paolo contro il Napoli quando ha eretto un vero e proprio muro davanti sulle conclusioni a ripetizione di Milik e compagni che ha consentito al Grifone di portare a casa un punto che vale doppio: salvezza e morale. Per Radu una stagione da protagonista e ora nel suo futuro ancora il Genoa. L'Inter infatti, che detiene il cartellino, è intenzionata a farlo crescere bene prima di riportarlo casa. Sotto la Lanterna il giovane numero uno migliora e domenica il derby contro i cugini rappresenta un ulteriore banco di prova. Ma con la Samp sarà anche una sfida nella sfida con Audero, 21 anni uno, 22 l’altro. Insomma una nuova generazione di portieri si fa largo. Ma Radu dopo la porta del Genoa, ora vuole prendersi anche il derby.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place