SPORT

Ora è caccia agli esterni, Strinic e Biraghi i primi nomi

Genoa, Laxalt vicino all’addio: offerti 13 milioni dalla Fiorentina

martedì 08 agosto 2017



GENOVA - Laxalt lascerà il Genoa. E' molto probabile che nella prossima stagione l’esterno uruguaiano non vestirà la maglia rossoblu.

Nei giorni scorsi Vincenzo D’Ippolito, procuratore del ragazzo, ha ammesso che sia Roma che Fiorentina hanno manifestato un forte interesse per il suo assistito, con la viola che sarebbe in vantaggio sui giallorossi. Da Firenze è giunta la conferma: il direttore sportivo Corvino avrebbe offerto a Preziosi 13 milioni di euro, eventualmente rateizzabili.

Il Genoa sta valutando, ma dalle informazioni trapelate pare sia propenso ad accettare l’offerta viola. Laxalt comunque non è l’unico candidato al ruolo di esterno per i toscani, gli altri nomi caldi sono Strinic del Napoli e Tafylidis dell'Augsburg.

La partenza di Laxalt, qualora non venisse trovato rapidamente un sostituto, potrebbe rivelarsi un bel grattacapo per il mister Ivan Juric, il quale per la fascia sinistro al momento non ha un sostituto.

I primi nomi circolati sono Achraf Lazaar del Newcastle, Cristiano Biraghi del Pescara e Ivan Strinic del Napoli, quest'ultimo, come già detto, corteggiato anche dalla Fiorentina.

Il ventiquattrenne Diego Laxalt cresciuto nel Defensor, in Uruguay, venne portato in Italia dall’Inter nel 2013. Dopo alcune esperienze incolore a Bologna ed Empoli arrivò nel 2015 al Genoa, dove, allenato da Giampiero Gasperini, ha ottenuto la consacrazione: nelle tre stagioni rossoblù ha sempre portato grinta e corsa unite a pregevoli doti tecniche. Nella stagione appena conclusa è apparso a tratti in affanno, probabilmente vittima come altri suoi compagni della brutta annata, terminata con la salvezza sudata.

Commenti



I NOSTRI BLOG