SPORT

Prime parole per il tecnico rossobl¨

Genoa, Juric si ripresenta: "Tifosi scettici? Li capisco ma non cerco rivincite"

mercoledý 10 ottobre 2018
Genoa, Juric si ripresenta:

GENOVA - Prima parole per il neo allenatore del Genoa Ivan Juric: "Sono contento di tornare a fare il lavoro che mi piace in una squadra che conosco. Penso che l'esperienza maturi le persone. Calendario difficile? Non ho mai pensato di non accettare vedendo il calendario che è terribile, però è una bella sfida.

La filosofia? La squadra è costruita per giocare con due attaccanti. Ora ho solo voglia di fare bene fare risultati e non cerco rivincite. Sfiducia della gente? Non mi pesa e penso sia logico visto che non avevo fatto bene. Non cerco comunque rivincite personali. Ho saputo pochi giorni fa che sarei rientrato e onestamente non me lo aspettavo. Staff? Murgia farà il secondo il resto non cambia. Tifosi scettici? Li capisco ma non sono preoccupato di niente".

A presentare il nuovo tecnico c'è il direttore generale Perinetti: "Diamo il bentornato a Juric che qui è di casa. Miste Juric è allenatore preparato e ha la nostra stima, ha molta personalità. Sappiamo che potrà fare bene anche per il suo carattere. Il resto lo farà il lavoro che dovrà portare a dei risultati. Abbiamo 12 punti che sono tanti anche grazie ai giocatori affidabili presenti nella rosa. Non accettiamo stupidi sospetti sulla serietà dei giocatori. Hanno dato tutto per Ballardini e altrettanto faranno con Juric".

Commenti


I NOSTRI BLOG