SPORT

A Benevento terzo ko di fila, sabato si chiude col Toro

Genoa, finale in caduta e Ballardini da El Yamiq a Cofie sceglie il futuro

domenica 13 maggio 2018
Genoa, finale in caduta e Ballardini da El Yamiq a Cofie sceglie il futuro

GENOVA - Con quella di Benevento il Genoa ha racimolato la terza sconfitta consecutiva. Nulla di grave, ma un finale così lascia un po’ di fastidio. Resta la partita col Torino davanti ai tifosi per chiudere la stagione con un risultato utile visto che anche l’undicesimo posto sta scivolando via. Ballardini ha pero’ fatto bene ad usare queste ultime gare per dare il via a qualche esperimento tattico e di singoli giocatori.

Se Pepito Rossi, con match pero’ a bassi ritmi va detto, ha superato l’esame: tecnicamente lui non si discute ma ha dimostrato anche di non tirare indietro la gamba. Così così El Yamiq che alterna chiusure difensive di livello ad amnesie soprattutto tattiche sui cui la dirigenza dovrà fare attentamente delle valutazioni. Rosi e Lazovic pure frenati da infortuni non riescono mai a convincere pienamente. E Omeonga e Cofie macchiano spesso le loro prestazioni tutto cuore con ingenuità gravi. In attesa di capire come finirà la vicenda legata alla cessione di Perin con la Juventus in vantaggio sul Napoli, la sfida di sabato alle 18 col Toro potrà aggiungere qualche elemento in piu’ di riflessione per i vari Bessa e Medeiros che si giocano il futuro in rossoblu. 

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place