SPORT


Genoa che figuraccia, fuori dalla Coppa passa l’Entella ai rigori 10-9

gioved́ 06 dicembre 2018
Genoa che figuraccia, fuori dalla Coppa passa l’Entella ai rigori 10-9

GENOVA -  Il Genoa fa una figuraccia e viene eliminata ai rigori per 10-9 dall’Entella. Nemmeno contro ua squadra di Lega Pro i rossoblu’ sanno vincere. Ottima Entella invece che si merita il prossimo turno con la Roma. Per la squadra di Juric che aveva chiuso 3-3 dopo i supplementari solo fischi e contestazione. Errore decisivo di Lapadula. Ecco la cronaca di una serata umiliante per il mondo rossoblu’, attonito di fronte a tanta bassezza.

Nel primo tempo gol di Icardi, Marchetti sta a guardare il lob che s’insacca, l’Entella esulta per il Grifone è una doccia fredda per i tremila tifosi a parte alcune centinaia di ospiti. I rossoblu’ pero’ reagiscono e Paroni è sempre attento, poi Ardizzone frena in area irregolarmente Piatek e l’arbitro Marini assegna il rigore. Dal dischetto il polacco non sbaglia. E’ un monologo dei padroni di casa e Paroni è bravo su Medeiros e anche su Lapadula e infine su Romulo. Si va al riposo così. Nella ripresa entra Pandev per Medeiros e Bessa per Pereira. E’ un Genoa a trazione anteriore anche perché poi Veloso prende il posto di Omeonga. Ma a otto minuti dalla fine ancora Icardi segna il vantaggio della squadra di Boscaglia che aveva gettato nella mischia Nizzetto e Mota.

Nell’occasione Marchetti di marmo perché non esce sul passaggio in profondità da cui pero’ scaturisce il passaggio per l’autore della rete. Doppietta Icardi e il Genoa sembra all’inferno. Ma allo scadere altro rigore per Biraschi e compagni. E’ proprio il capitano a procurarsi il fallo in area che porta ancora Piatek dal dischetto che spiazza Paroni. In precedenza il portiere dei biancocelesti aveva respinto una conclusione del bomber rossoblu’. Si va ai supplementari. Un derby affascinante con l’Entella che fa un figurone e la squadra di Juric che conferma tutti i suoi problemi di gioco e di scelte tattiche. L’extra time si apre con una traversa di Piatek che nega il vantaggio e la tripletta al Grifone. Poi tanto equilibrio. Al centesimo minuto Marchetti si riscatta volando su un tiro dei chiavaresi che complice una deviazione stava andando nell’angolino. Nel secondo supplementare Paroni ancora attento su colpo di testa di Lapadula. Al 109’ Pandev atterrato dal giovane Baroni ed è il terzo rigore. Dal dischetto va Lapadula che segna il 3-2. Al 114’ Marchetti para su un gran tiro di Mota e match che resta vibrante fino al 120’ quando Pandev si mangia il quarto gol con un pallonetto su cui il portiere avversario interviene e subito dopo Piatek prende il palo. Gol sbagliato, gol subito e l’Entella fa 3-3 con Adorian. Incredibile, tutto rinviato ai rigori tra la contestazione dei tifosi rossoblu’ a Juric e alla squadra.

Segna l’Entella con Mota il primo rigore, Bessa invece sbaglia tirando alto. Nizzetto gol, rete anche di Veloso. Sbaglia Baroni con Marchetti che para, Sandro fa centro. Beòlli per l’Entella segna, Biraschi pure. Paolucci non sbaglia, Piatek è infallibile. Sul 7-7 si va ad oltranza. Di Paola insacca, Zukanovic in rete. Icardi preciso, Romulo gol. Adorian ancora gol, Lapadula sbaglia, Paroni para. Entella avanti 10-9.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place