SPORT


Genoa, Andreazzoli predica umiltÓ: "Sono soddisfatto, ma non vedo ancora il mio calcio"

domenica 21 luglio 2019
Genoa, Andreazzoli predica umiltÓ:

GENOVA - Aurelio Andreazzoli sorride ma tiene tutti con i piedi per terra. La vittoria per 4-3 sul Lione è un pieno di energia e di autostima per un gruppo, molto rinnovato, ma che ha parecchi elementi che hanno sofferto molto la salvezza soffertissima della stagione scorsa.

Non a caso il tecnico del Genoa mette da parte il risultato ottenuto contro il Lione che parteciperà alla Champions League: «Sono soddisfatto, il risultato pero’ è secondario: dobbiamo eliminare i freni visti nel primo tempo”. Meglio la ripresa con Barreca, la sorpresa Ghiglione e Kouame’ che hanno dato molta spinta.

Ma sono arrivati segnali confortanti da molti giocatori. Il primo bilancio della preparazione è positivo “Ci è servito per conoscerci e accumulare molto carico di lavoro ha detto ancora Andreazzoli - non vedo ancora il mio calcio ma mi accontento delle note liete, contro il Lione ho avuto due o tre conferme individuali". Da segnalare che Romulo ha avuto un piccolo problema alla coscia.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place