AMBIENTE

Le parole dell'amministratore delegato Flavio Raimondo

Futuro di Ata, la preoccupazione di EcoSavona: "Serve un cambio di rotta"

luned́ 14 maggio 2018
Futuro di Ata, la preoccupazione di EcoSavona:

VADO LIGURE - Resta intricata la situazione legata ai conti e al futuro di Ata spa, la società che si occupa di rifiuti e nettezza urbana a Savona e dintorni. Nelle ultime ore sulla questione è giunto l'intervento di Flavio Raimondo, amministratore delegato di Eco Savona, azienda che gestisce la discarica sulle alture di Vado tornata in utile sotto la sua guida. Anche in questo caso non viene nascosta la criticità del momento. 

“EcoSavona, in qualità di azienda che gestisce la discarica di bacino della Liguria, sta seguendo con molta attenzione ogni sviluppo della questione e non possiamo nascondere una certa preoccupazione per la società Ata spa, della quale eravamo e siamo attualmente fornitori con profondo spirito di collaborazione verso il territorio - inteso come cittadini - essendo al tempo stesso uno dei primi creditori di importo rilevante, per cui siamo fiduciosi che l’intervento dell’amministrazione comunale sia di auspicio per un cambio decisivo di rotta, nell’interesse delle ditte che collaborano, dei lavoratori, nonché dei cittadini della provincia di Savona” dichiara il vertice di Eco Savona. 

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place