CRONACA

La sindacalista: "Rispettare maggiormente il contributo dei lavoratori"

Francesco dagli operai dell'Ilva, Furlan (Cisl): "Il Papa riconosce il valore del lavoro"

sabato 27 maggio 2017
Francesco dagli operai dell'Ilva, Furlan (Cisl):

GENOVA - "Siamo tutti grati e riconoscenti ancora una volta a Papa Francesco per il suo appello lanciato oggi all'Ilva di Genova, davanti a tante operaie ed operai, sul valore del lavoro e sul dovere delle imprese di non pensare solo al profitto ma di rispettare di più il contributo determinante dei lavoratori alla buona economia ed alla qualità di ciò che si produce". Lo afferma la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando l'incontro di Papa Francesco con i lavoratori a Genova.

"E' importante che Papa Francesco abbia ricordato qui a Genova che l'Italia e' una Repubblica fondata sul lavoro. Abbiamo bisogno di costruire un nuovo rapporto tra capitale e lavoro, avviando un sistema di relazioni industriali con pari responsabilità nelle scelte produttive ed una partecipazione organizzativa ed anche azionaria dei dipendenti, per una moderna democrazia economica".

Commenti



I NOSTRI BLOG