CRONACA

Al via gli incontri formativi

Elezioni 4 marzo, a Genova la carica dei 2640 scrutatori: per loro previsti 145 euro a testa

mercoledý 14 febbraio 2018
Elezioni 4 marzo, a Genova la carica dei 2640 scrutatori: per loro previsti 145 euro a testa

GENOVA -  Saranno 2640 gli scrutatori coinvolti nei 653 seggi che saranno allestiti a Genova per le elezioni politiche del 4 marzo. Alcuni di questi cittadini svolgeranno l'incarico per la prima volta. Soprattutto a loro, e specialmente agli under 30, è rivolta una serie di incontri formativi sul funzionamento della legge elettorale e delle modalità di voto organizzata dal Comune di Genova.

L' appuntamento, aperto e libero anche a chiunque sia stato scrutatore in passato, è per venerdì 23 febbraio al Centro civico Buranello di via Daste a Sampierdarena. Previste due sessioni (14:30 e 16:30). Nella prima sessione saranno inclusi gli scrutatori del municipio Centro Ovest dove si voterà anche per il rinnovo del consiglio. Sabato 24 febbraio (8:30 e 10:30), si svolgeranno i corsi dedicati ai presidenti di seggio.

La decisione del Comune di creare questi momenti formativi è legata al fatto che, dopo oltre dieci anni, si applicherà una nuova legge elettorale che prevede l'utilizzo di una nuova scheda. Negli ultimi anni è calato il numero degli scrutatori e presidenti di seggio che, chiamati al compito, rinunciano.

Nel 2018 a Genova il compenso per gli scrutatori sarà di 145 euro, 187 per i presidenti (25 e 37 euro aggiuntivi per i seggi dove si vota anche per il municipio Centro Ovest).

Commenti


I NOSTRI BLOG