CRONACA

Il primo cittadino, allevatore per passione, č preoccupato

E' allarme lupi nel ponente, il sindaco di Prelā: 'Hanno ucciso capre e pecore'

venerdė 08 settembre 2017

Non č pių una suggestione, una favola o una canzoncina. Attenti al lupo č un messaggio che a Prelā, paesino dell’entroterra imperiese, il sindaco vuole davvero affiggere. Eliano Brizio primo cittadino con la passione dell’allevamento di pecore in due mesi ha visto il suo gregge dimezzato dagli attacchi. "Si č passati da qualche attacco sporadico - ha raccontato a Primocanale Eliano Brizio sindaco di Prelā (IM) - ad attacchi ripetuti. A me personalmente, che allevo pecore per passione, me ne hanno ammazzate una ventina da giugno ad oggi".


PRELĀ - Non è più una suggestione, una favola o una canzoncina. Attenti al lupo è un messaggio che a Prelà, paesino dell’entroterra imperiese, il sindaco vuole davvero affiggere. Eliano Brizio primo cittadino con la passione dell’allevamento di pecore in due mesi ha visto il suo gregge dimezzato dagli attacchi.

"Si è passati da qualche attacco sporadico - ha raccontato a Primocanale Eliano Brizio sindaco di Prelà (IM) - ad attacchi ripetuti. A me personalmente, che allevo pecore per passione, me ne hanno ammazzate una ventina da giugno ad oggi".

I lupi appaiono spregiudicati attaccano in zone anche vicine al centro abitato e in pieno giorno. "Adesso gli attacchi si verificano anche le 16 - ha raccontato Brizio - per cui non è più vero che i lupi attaccano solo di notte".

Anche la Cia, Confederazione Italiana Agricoltori lancia l’allarme e chiede alla regione sostegno per gli allevatori. Il sindaco di Prelà allarga le braccia e chiede aiuto.

"Ci vorrebbe una campagna di sensibilizzazione - ha concluso - prenderli e portarli anche in qualche parco. Giustamente i lupi devono vivere, chi li protegge fa bene, ma chi subisce i danni come può essere contento?" .

Commenti



I NOSTRI BLOG