CRONACA


Cinque Terre, per la riapertura completa Via dell'Amore potrebbe autofinanziarsi

sabato 04 maggio 2019
Cinque Terre, per la riapertura completa Via dell'Amore potrebbe autofinanziarsi

MANAROLA -  "Siamo a buon punto su Via dell'Amore", il sentiero più noto alle Cinque Terre. Lo ha annunciato, al Parco Nazionale delle Cinque Terre a Manarola, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti insieme all'assessore Giacomo Giampedrone. È in corso la progettazione per la riapertura del sentiero di un chilometro a picco sul mare chiuso dal 2012 a causa di una frana dal costone roccioso che lo sovrasta che ferì alcune turiste straniere, che unisce Riomaggiore a Manarola. Nel 2015 ne è stato riaperto un piccolo tratto.

"Probabilmente non saranno sufficienti i 12 milioni a disposizione al momento, ma Via dell'Amore per quel che mancherà se il Governo non ci viene incontro - 8 o 10 milioni - potrebbe autofinanziarsi con un project financing, magari sul costo del biglietto di accesso ai sentieri". La sindaca di Riomaggiore Fabrizia Pecunia è tornata sulla questione chiedendo di fare presto. Il percorso, se riaperto, rappresenta anche una soluzione per spalmare meglio sul territorio i flussi turistici.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place