CRONACA

Tutto quello che c' da sapere sulla serata. Primocanale in diretta dalle 21

Capodanno 2017 a Genova: il programma degli eventi, le misure di sicurezza e i vostri auguri su Primocanale

sabato 31 dicembre 2016
Capodanno 2017 a Genova: il programma degli eventi, le misure di sicurezza e i vostri auguri su Primocanale

GENOVA - Spettacoli itineranti, performance acrobatiche e saltimbanchi, teatro di strada e concerti dal vivo per un fil rouge che unirà le piazze del Centro storico con l’area del Porto Antico in un Capodanno ricco di eventi. Genova si trasforma in un vero e proprio palcoscenico diffuso per salutare l’arrivo del nuovo anno e offrirsi a turisti e genovesi nella sua veste migliore. Primocanale sarà in diretta con voi a partire dalle 21 e scandirà il conto alla rovescia per tutta la città coi maxi schermi di Terrazza Colombo. Occhi puntati anche sulle eccezionali misure di sicurezza: strade chiuse, barriere anti sfondamento, traffico deviato e centinaia di uomini a presidio dei punti sensibili.

IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI

Dalla straordinaria coreografia con la corda più lunga mai suonata al mondo al più tradizionale concerto dei Gnu Quartet in piazza Matteotti, dal Capodanno al Porto Antico con Radio Number One e Radio 19 al Circumnavigando Festival. E poi una visita con cena all’Acquario di Genova, le mostre di Palazzo Ducale aperte fino alle 2 del mattino, una visita guidata esclusiva e apericena nei Musei di Strada Nuova dalle 21 alle 2, gli spettacoli nei teatri cittadini, un Capodanno anni Sessanta a Sampierdarena.

TRA SOGNO E REALTÀ

  • Uno spettacolo teatrale, una coreografia su cavo e un concerto per la corda più lunga mai suonata al mondo. Dalle ore 22.45, in Piazza Matteotti si svolgerà, con la direzione artistica dell’Associazione Culturale Sarabanda, l’evento Tra sogno e realtà. I NoGravity4monks si esibiranno in Trk#1: una suggestiva traversata di un funambolo – che si muoverà su un cavo d'acciaio – si trasformerà in un concerto che prenderà vita dai suoi passi. Le vibrazioni del filo verranno amplificate e trasformate in onde sonore che faranno vibrare quelle degli strumenti “tradizionali” imbracciati dai musicisti a terra. Le corde di due chitarre elettriche, una viola e un violoncello apriranno un dialogo sonoro con la corda tesa nel cielo dando vita ad un concerto dal vivo che, a tutti gli effetti, è generato dal cammino dell'uomo che sfida la paura del vuoto. A seguire, intorno alle ore 0.15, concerto degli Gnu Quartet, in un repertorio che spazierà da virtuosi adattamenti dei Muse e brani estratti dal CD di inediti in prossima uscita “Untitled”.
  • L’evento in piazza sarà preceduto dalle ore 21 da spettacoli musicali itineranti, saltimbanchi, giocolieri, creatori di bolle di sapone, trampolieri e acrobati. Direzione artistica della Compagnia del Teatro Scalzo di Genova.
  • Percorso “Acrobatica aerea”: p.zza Raibetta
  • Percorso “Famiglia Saltimbanchi”: P.zza Meridiana / Via Garibaldi / P.zza Fontane Marose / Via Luccoli / P.za Soziglia / P.zza Campetto / Via Scurreria / P.zza San Lorenzo / Via San Lorenzo / p. Matteotti
  • Percorso “Inconsueto Popolare”: P.zza De Ferrari / P.zza delle Erbe / Vico delle Erbe / P.delle Erbe / P.Ferretto / Via San Bernardo / Via Chiabrera / P.zza San Lorenzo / Via San Lorenzo / p. Matteotti
  • “Tra sogno a realtà” – a cura dello StudioWiki progetti per la comunicazione, vincitore di un bando indetto dal Comune di Genova – è realizzato grazie alle risorse del Tavolo Imposta di Soggiorno, composto da Comune, Camera di Commercio e associazioni di categoria.
CAPODANNO AL PORTO ANTICO

  • Al Porto Antico di Genova le occasioni di festeggiare il Capodanno saranno davvero tante e svariate: il Festival Circumnavigando, che proporrà la magia del circo e della giocoleria acrobatica, la pista sul ghiaccio per chi si vuole esibire sui pattini, la ruota panoramica e il Bigo rinnovato per chi vuole vedere Genova in festa dall’alto, il tradizionale cinema, i vari ristoranti e locali dell’Area, e poi tanta, tanta musica già a partire dal pomeriggio con Radio Number One, che per il secondo anno consecutivo festeggerà il suo Capodanno a Genova con uno spettacolo all’insegna del divertimento, dell’allegria e della dance per chiunque voglia fare festa.
  • Lo spettacolo di Radio Number One comprenderà un corpo di buskers scatenati tra acrobazie e bolle di sapone, mangiafuoco ed effetti speciali con coriandoli e stelle filanti, laser show e geyser multicolore, gadget e giochi per tutti, e dopo il brindisi di mezzanotte arriveranno Marvin e Prezioso, il duo di amatissimi leader della dance anni 90 e 2000 che riproporranno le loro hit più amate dai giovanissimi e faranno scatenare danze ed entusiasmo fino alle tre del mattino.
CAPODANNO IN ARTE TRA I FASTI DEI ROLLI DI STRADA NUOVA: PALAZZO BIANCO E PALAZZO ROSSO

  • Ai Musei di Strada Nuova si chiude e si inizia l’anno in arte. Apertura dalle 21 alle 2, apericena, visita guidata esclusiva a prenotazione obbligatoria con partenza alle ore 21.30, alle 22, 23 e alle 00.30. A mezzanotte per tutti i partecipanti brindisi augurale al Mentelocale-Café. Ogni gruppo potrà essere composto da un massimo di 35 persone. Info e prenotazioni presso il Bookshop Musei di Strada Nuova Tel 010 2759185. Acquisti online www.happyticket.it
A PALAZZO DUCALE CAPODANNO TRA ARTE E BOLLICINE CON ANDY WARHOL ED HELMUT NEWTON

  • Il 31 dicembre, a Palazzo Ducale le mostre Warhol. Pop Society e Helmut Newton. Fotografie. White Women / Sleepless Nights / Big Nudes rimarranno aperte con orario prolungato, fino alle 2:00 del mattino dando la possibilità ai visitatori di trascorrere un Capodanno speciale, brindando tra i capolavori del grande artista americano e davanti alle fotografie di uno dei maggiori fotografi del Novecento.
  • Inoltre, dalle 18 alle 22 si potrà assistere allo speciale Video Mapping che nel periodo natalizio, tutte le sere, trasformerà la facciata principale del Ducale nella tela virtuale di un’animazione videomusicale che esalterà scenograficamente l’architettura del Palazzo: un modo per fare gli auguri alla città. Un evento realizzato da Palazzo Ducale, Comune di Genova e Regione Liguria con il sostegno di Camera di Commercio di Genova, in collaborazione con Carrefour Express e con il contributo di UBI Banca. Media partner Il Secolo XIX - 130 anni
ACQUARIO DI GENOVA

  • Per la notte di San Silvestro, l’Acquario di Genova propone al pubblico di immergersi nell'atmosfera incantata dei fondali marini con due speciali eventi: un Capodanno rivolto principalmente agli adulti e un festeggiamento destinato alle famiglie.
  • Il primo prevede visita in esclusiva all’Acquario, alla scoperta della vita notturna degli ospiti delle vasche, cocktail itinerante di benvenuto, cenone servito nella splendida cornice del Padiglione Cetacei e per finire speciali animazioni e festeggiamenti con la possibilità di brindare all’arrivo del nuovo anno sulla tolda esterna della struttura con suggestiva vista panoramica sulla città e sul Porto Antico.
  • Nella seconda proposta le famiglie vivono una speciale serata con cena a buffet, animazioni e giochi edutainment nel Padiglione della Biodiversità: un modo originale per brindare al nuovo anno con un breve viaggio dal Mar Mediterraneo ai caldi ambienti tropicali delle scogliere coralline e delle foreste tropicali.
FIERA DI GENOVA

  • Alla Fiera di Genova andrà in scena Psychiatric Circus, lo spettacolo di circo-teatro della storica famiglia circense Bellucci-Medini. Un evento dissacrante e divertente.
  • E per i più piccoli, ma anche per gli adulti che desiderano tornare un po’ bambini, in piazzale Kennedy divertimento assicurato con il grande Luna Park!
CAPODANNO A TEATRO

  • Ricchissima anche l’offerta dei teatri cittadini che propongono spettacoli davvero per tutti i gusti: al Teatro Stabile - alla Corte I manezzi pe majâ na figgia di Niccolò Bacigalupo; il Teatro della Tosse mette in scena Candido, tratto da Candido o dell’ottimismo di Voltaire su testo di Tonino ed Emanuele Conte; al Teatro Politeama Genovese Capodanno con Maurizio Lastrico; al Teatro Govi di Bolzaneto Capodanno al Govi…perché non provi?, al Teatro della Gioventù La cena dei cretini.
  • Per iniziare l’anno in musica, appuntamento l’1 gennaio, con il tradizionale concerto di Capodanno diretto da Alpesh Chauhan, con l’Orchestra del Teatro Carlo FelicE
EX MAGAZZINI DEL SALE – SAMPIERDARENA

  • Un Capodanno vintage, dal titolo “Like in 1967 Sgt. Pepper's Lonely Heart New Year's Eve” in una location d'eccezione: gli ex Magazzini del Sale di Sampierdarena. Un cenone pop, a prezzo popolare, un'esposizione di chitarre, locandine e vinili d'epoca, videoproiezioni a tema e il concerto-spettacolo "Sir Paul" con Marco Rinaldi dei Soggetti Smarriti e la band White Wings. A seguire, si balla sulle note sixties degli Esuli e jam session. Info e prenotazioni: likein1967@gmail.com – 010.5578713.
LA SERATA SU PRIMOCANALE

  • Sul canale 10 del digitale terrestre e in streaming sarà possibile dalle 21 seguire la lunga diretta nella notte più attesa dell’anno. Faremo le ore piccole per raccontare gli eventi, gli appuntamenti culturali e sociali, gli spettacoli e le occasioni di divertimento che la città offre a genovesi e turisti. Un’occasione per mettere in vetrina in tutta la regione l’offerta turistica e culturale del capoluogo ligure.
  • Faranno parte della serata le vostre foto e i vostri auguri su Facebook, Twitter e Instagram con l'hashtag #capodannogenova o inviate alla nostra mail web@primocanale.it
  • La Tv regionale leader in Liguria (dati Auditel) conferma anche in questa occasione il suo impegno come servizio pubblico. Questa volta, come già in passato per Genova Capitale Europea della cultura o per le prime edizioni della notte bianca, per raccontare una festa e condividerla anche con chi non può prendervi parte nelle strade e nelle piazze della città. Una produzione crossmediale che coinvolge sul web e sui social chi festeggia nelle strade e nelle piazze, oltre a chi segue da casa.
  • Il grattacielo che ospita gli studi di Primocanale sarà il vero protagonista della mezzanotte con il conto alla rovescia di fine anno sui maxischermi più alti d’Italia. Allo scadere del countdown, Terrazza Colombo regalerà a tutti un’esplosione di luce con i fuochi pirotecnici di Setti Fireworks che illumineranno lo skyline genovese.
  • Negli studi televisivi le interviste a personalità e amici si alterneranno a suoni, colori, suggestioni da piazza Matteotti al Porto Antico. I cittadini racconteranno ai nostri microfoni come è andato il loro 2016 e cosa si aspettano dal 2017. I protagonisti del racconto televisivo saranno spettacoli, esibizioni, eventi culturali. La trasmissione sarà inoltre l'occasione per rivivere gli eventi di cronaca più importanti dell’anno appena trascorso.
  • E dalla mezzanotte, in contemporanea con i fuochi d’artificio, sul canale 12 del Digitale Terrestre, Welcome # Liguria, scatterà ufficialmente il 35esimo anniversario di Primocanale con una programmazione interamente dedicata ai video storici e agli eventi principali della Liguria raccontati dal nostro gruppo editoriale nel corso della sua storia. Il modo migliore per salutare insieme ai telespettatori l’arrivo del nuovo anno, che sancisce i 35 anni di attività di Primocanale.
SICUREZZA

A vigilare sul Capodanno saranno oltre 100 agenti fra polizia e carabinieri con i militari della guardia di finanza e agenti della Municipale. Chiuse al traffico le principali strade del centro storico. In piazza Dante sarà allestito una sorta di check point di controllo per i veicoli autorizzati a entrare nell'isola pedonale. Controlli anche per i pedoni con nuclei cinofili e artificieri a ogni accesso. In servizio anche le due nuove speciali unità antiterrorismo.

Ci saranno i carabinieri dell'Api, l'aliquota primo intervento, e del Sos, squadra operativa di supporto, per rendere più sicuro il capodanno dei genovesi che decideranno di trascorrere l'ultimo giorno dell' anno in strada. Genova è infatti una delle 16 città ritenute a maggior rischio dove le squadre speciali gireranno tra i cittadini.

I militari concentreranno la loro presenza, sia in divisa che in borghese, nelle piazze e nelle strutture dove si svolgeranno eventi e spettacoli, ma anche nei luoghi di culto, centri commerciali e di ritrovo dei più giovani, nelle stazioni e metropolitane, in aeroporto e nel porto e lungo le vie più importanti. Le Api hanno veicoli antiproiettili oltre a un equipaggiamento e armamento superiore e sono addestrate per fronteggiare le azioni terroristiche di media complessità ma anche i casi di presa di ostaggi e barricamenti in case o in luoghi pubblici.

Inoltre al fianco delle squadre speciali sarà presente anche l'unità Artificieri antisabotaggio del comando provinciale di Genova, pronta per bonifiche di luoghi, ispezioni di plichi e oggetti vari, verifiche su veicoli posteggiati in modo sospetto, nonché per intervenire su fuochi d'artificio inesplosi e potenzialmente pericolosi per l'incolumità delle persone.

STRADE CHIUSE

Per consentire lo svolgimento delle manifestazioni per il Capodanno verranno attuate alcune modifiche alla circolazione e alla sosta veicolare in alcune strade del centro di Genova. Previste misure eccezionali di sicurezza e variazioni anche al servizio Amt. In dettaglio:

  • divieto di sosta e di fermata veicolare (con rimozione dei veicoli per gli inadempienti) in piazza della Raibetta, piazza Caricamento, piazza Matteotti e in tutte le piazze del Centro storico interessate dalla manifestazione, dalle ore 1 di sabato 31 dicembre 2016 alle ore 2 di domenica 1 gennaio 2017, e comunque fino a cessate esigenze
  • divieto di sosta in via Sampierdarena, presso i Magazzini del Sale, dalle ore 16 alle ore 4.
  • divieto di transito veicolare in tutte le piazze sopra descritte dalle ore 19 di sabato 31 dicembre 2016 alle ore 2 di domenica 1 gennaio 2017; i veicoli in uscita dal Centro storico (piazza San Matteo/Salita dell’Arcivescovato) dovranno percorrere il seguente itinerario: via Tommaso Reggio, via di Scurreria, piazza Campetto e via Orefici (dove viene temporaneamente sospeso il divieto di transito)
  • divieto di circolazione veicolare dalle ore 14 di sabato 31 dicembre 2016 alle ore 2 di domenica 1 gennaio 2017 (e comunque fino a cessate esigenze) in piazza De Ferrari, via XXV Aprile (dall’intersezione con via Roma in direzione piazza De Ferrari), via Dante (dall’intersezione con via Meucci verso ponente), in via XX Settembre (dall’intersezione con Via Sofia Lomellini/Ceccardi) con direzione ponente e nel tratto terminale di via Ettore Vernazza dove, nel settore riservato ai veicoli merci, è istituito il divieto di sosta. Contestualmente, sempre in via Ettore Vernazza, è ripristinato il doppio senso di marcia con obbligo di arrestarsi e di svoltare a destra verso via Sofia Lomellini.

SERVIZIO AMT

  • Linee 18, 18/, 39, 40 e 640

    Direzione ponente: i bus, giunti in via XX Settembre, proseguiranno per via V Dicembre, via Vernazza, via XII Ottobre, piazza Corvetto dove riprenderanno regolare percorso. Direzione levante: regolare percorso.

  • Linee 20, 618, N1, N2 e Volabus

    Direzione ponente: i bus, giunti in via XX Settembre, proseguiranno per via V Dicembre, via Vernazza, via XII Ottobre, piazza Corvetto dove riprenderanno regolare percorso. Direzione levante: i bus, giunti in piazza Portello, proseguiranno per piazza Corvetto, via XII Ottobre, via S.Lomellini e via XX Settembre dove riprenderanno regolare percorso.

  • Linee 35, 35/, 635 e 641

    Direzione ponente: i bus, giunti in via XX Settembre, proseguiranno per via V Dicembre, via Vernazza, via XII Ottobre, piazza Corvetto dove riprenderanno regolare percorso. Direzione levante: i bus, giunti in piazza Portello, proseguiranno per piazza Corvetto, via XII Ottobre, via S.Lomellini, via Ceccardi e piazza Dante dove riprenderanno regolare percorso.

  • Linee 36, 36/ e 606

    Direzione ponente: i bus, giunti in via XX Settembre, proseguiranno per via V Dicembre, via Vernazza, via XII Ottobre, piazza Corvetto dove riprenderanno regolare percorso. Direzione levante: i bus, giunti in piazza Corvetto, proseguiranno per via XII Ottobre, via S.Lomellini e via XX Settembre dove riprenderanno regolare percorso.

  • Linea 37 e 607

    Direzione ponente: i bus, giunti in via XX Settembre proseguiranno per via Ceccardi e piazza Dante dove effettueranno capolinea provvisorio sulla fermata di transito a centro piazza. Direzione levante: i bus, in partenza dal capolinea provvisorio di piazza Dante, proseguiranno per via Fieschi, via XX Settembre, via V Dicembre, via Vernazza, via XII Ottobre e piazza Corvetto dove riprenderanno regolare percorso.

  • Linea 42

    Direzione ponente: i bus, giunti in via XX Settembre proseguiranno per via Ceccardi e piazza Dante dove effettueranno capolinea provvisorio sulla fermata di transito a centro piazza. Direzione levante: i bus, in partenza dal capolinea provvisorio di piazza Dante, riprenderanno regolare percorso.

  • Linea 44, 685, 686 e 687

    Direzione ponente: i bus, giunti in via XX Settembre proseguiranno per via Ceccardi e piazza Dante dove effettueranno capolinea provvisorio sulla fermata di transito a centro piazza. Direzione levante: i bus, in partenza dal capolinea provvisorio di piazza Dante, proseguiranno per via Fieschi, via XX Settembre dove riprenderanno regolare percorso.

LA MOVIDA

Il sindaco Marco Doria ha disposto, per la Notte di San Silvestro, una deroga alle cosiddette “ordinanze Movida” che disciplinano gli orari delle attività di somministrazione di alimenti e bevande nella zone del Centro Storico e di Sampierdarena. Bar, ristoranti, artigiani alimentari e circoli privati abilitati alla somministrazione potranno così derogare agli obblighi di chiusura, considerate le particolari caratteristiche della ricorrenza. Rimane invece l’obbligo di chiusura alle ore 21 per i cosiddetti “minimarket”.

I "BOTTI"

  • Il regolamento proibisce petardi ed esplosivi vari “in tutti i luoghi coperti o scoperti, pubblici o privati in cui si svolgono manifestazioni pubbliche o aperte al pubblico di qualsiasi tipo”. Il divieto include “tutte le vie, piazze ed aree pubbliche ove transitano o siano presenti delle persone” e “all’interno di asili, scuole, ospedali, case di cura, comunità, uffici pubblici e ricoveri di animali (esempio canile e gattile), nonché entro un raggio di 200 metri da tali strutture”.
  • Il regolamento stabilisce anche che “la vendita negli esercizi commerciali abilitati è consentita esclusivamente nel rigoroso rispetto dei limiti e delle modalità stabilite dalla legge, con particolare riguardo al quantitativo massimo che può essere detenuto presso ciascun punto vendita, all'etichettatura e alle norme poste a tutela dei minori".
  • In caso di violazioni, oltre alle sanzioni, il Comune "potrà disporre, l'eventuale sequestro della merce irregolarmente venduta, il divieto di prosecuzione della vendita. In considerazione del particolare rischio che si potrebbe configurare è vietato il commercio in forma itinerante di artifici pirotecnici”.
  • Il Comune, poi, rinnova "l'appello a non usare botti di Capodanno anche nei locali privati dove possano arrecare rischi o comunque disagi alle altre persone e causare traumi agli animali. E’ noto che gli animali, sia domestici che selvatici, avvertono maggiormente le detonazioni e reagiscono spesso in maniera istintiva e incontrollata, esponendosi così a gravi traumi o alla morte, mettendo al contempo a repentaglio anche l’incolumità delle persone in un momento di festa".
Commenti



I NOSTRI BLOG