CRONACA

Per il governatore la crisi sociale può indurre alla violenza qualche disadattato

Attentato esplosivo contro caserma dei carabinieri a Roma, Toti: "L'Italia è un paese con gli anticorpi per respingere violenza"

giovedì 07 dicembre 2017
Attentato esplosivo contro caserma dei carabinieri a Roma, Toti:

GENOVA - "Bisogna prestare attenzione, la crisi sociale profonda vissuta può indurre alla violenza qualche disadattato o scellerato, anche con labili proclami politici, ma non credo vi sia dietro alcun gruppo organizzato come abbiamo conosciuto nella nostra storia.

L'Italia è un grande Paese con gli anticorpi per respingere ogni tipo di violenza". Così il presidente della Regione Liguria e consigliere politico di Silvio Berlusconi Giovanni Toti stamani a Genova esprime al sua solidarietà all'Arma dei carabinieri dopo l'attentato esplosivo contro una caserma a Roma. "Ci sono molte ragioni che possono indurre alla violenza - ha detto Toti -: anche una crisi economica durata molto a lungo, perché ancora non ne siamo 'fuori' almeno in termini di occupazione o l'immigrazione che ha messo a dura prova le sterminate periferie del nostro Paese ma anche talvolta qualche tono della politica un'ottava sopra rispetto alla giusta dialettica democratica"

Commenti



I NOSTRI BLOG