CRONACA

E stelle son o lamantin, o drafin e o squśo zebra

Aqušio de Zena, i piccin crescian e se fan ammi‚ da-i vixitatoÓ

venerdž 13 novembre 2015



GENOVA - Novitæ à l'Aquäio de Zena, donde va avanti à cresce i urtimi piccin nasciui. O lamantin o l'à comensou à tettâ da-a mamà Rynke, o drafin o sta co-i seu pægi e o squæo zebra o s'é avviou a-a seu neuva vasca.

O lamantin, ch'o s'à piggiou tutta a scena inte urtime settemañe, o peisa za 36 chilli e o sussa o læte da moæ ciù vòtte a-o giorno. Tanto ch'o l'arrive a-i tettin da moæ, che stan vexin a-e ascelle, i doî devan fâ ben ben de ginnastica. Ma inta seu dieta gh'é insalatta e verdue ascì.

O drafinetto, da quarche giorno, o no neua ciù da solo con seu moæ, ma in compagnia de unn'atra cobia moæ-figgio. A convivensa a va avanti passin passetto. Inte trei meixi, o drafin o l'é arivou à pesâ 45 chilli.

O squæo zebra, unna femina, o l'à cangiou d'ambiente: inta neuva vasca o neua tra scheuggi, coali e barme insemme à tantiscime atre specce.

Tutti i neuvi arrivæ se fan za ammiâ da-i vixitatoî, pe-a contentessa de grendi e figgeu.

VERSIONE ITALIANA

Novità all'Acquario di Genova, dove continuano a crescere gli ultimi cuccioli nati. Il lamantino ha cominciato ad allattare da mamma Rynke, il delfino sta con i suoi simili e lo squalo zebra si è ambientato alla nuova vasca.

Il lamantino, che si è preso tutta la scena nelle ultime settimane, pesa già 36 chili e succhia il latte della mamma più volte al giorno. Per arrivare alle mammelle della madre, situate vicino alle ascelle, i due devono fare molta ginnastica. Ma nella sua dieta ci sono anche insalata e verdure.

Il piccolo delfino, da qualche giorno, non nuota più da solo con sua madre, ma in compagnia di un'altra coppia madre-figlio. La convivenza prosegue gradualmente. In tre mesi, il delfino è arrivato a pesare 45 chili.

Lo squalo zebra, una femmina, ha cambiato ambiente: nella nuova vasca nuota tra scogli, coralli e grotte insieme a tantissime altre specie.

Tutti i nuovi arrivati si fanno già ammirare dai visitatori, per la gioia di adulti e bambini.

Commenti



I NOSTRI BLOG