CRONACA

Accusato di adescare minori su web: condanna 4 anni e 4 mesi

venerd́ 20 giugno 2014
Accusato di adescare minori su web: condanna 4 anni e 4 mesi

GENOVA - Il gup Claudio Siclari ha condannato a quattro anni e quattro mesi di reclusione un caporalmaggiore dell'esercito di Foggia, S.R. di 40 anni, che era stato accusato di avere adescato minori su internet chiedendo foto e filmati pornografici in cambio di ricariche di denaro per un gioco di guerra online a pagamento chiamato "4story".

Il processo si è svolto con rito abbreviato. Quattro anni e quattro mesi erano stati chiesti dal pm Piercarlo Di Gennaro. Secondo l'accusa il militare, difeso dall'avvocato Daniele Minotti, avrebbe adescato due minorenni, uno alla Spezia e uno in un'altra città. E proprio dalla Spezia era partita l'indagine coordinata dalla Dia di Genova in quanto il ragazzo che aveva 13 anni e mezzo, aveva confidato tutto a un parente che si era rivolto alle forze dell'ordine. Durante una perquisizione la polizia postale aveva sequestrato un pc contenente materiale pedopornografico. La vicenda risale al novembre 2012 quando il ragazzo sarebbe stato contattato via webcam dal caporalmaggiore che gli avrebbe offerto il denaro necessario per proseguire nel gioco online di simulazione della guerra. In cambio il militare gli avrebbe chiesto di inviargli filmati sulle sue parti intime e atti di masturbazione. Secondo l'accusa quando i ragazzi si rifiutavano di inviare foto venivano ricattati con la minaccia che foto e filmati sarebbero stati pubblicati online.

Commenti



I NOSTRI BLOG