CRONACA

L’inaugurazione domenica 3 giugno nel quartiere della Bradia

A Sarzana una nuova palestra all'aperto grazie ai finanziamenti per l'accoglienza dei migranti

giovedì 31 maggio 2018
A Sarzana una nuova palestra all'aperto grazie ai finanziamenti per l'accoglienza dei migranti

SARZANA - Una palestra all’aperto che nasce grazie ai finanziamenti statali riconosciuti a Sarzana per l'accoglienza e la gestione dei migranti. La nuova area fitness rientra nel progetto di riqualificazione degli spazi pubblici e delle aree verdi. L’inaugurazione sarà domenica 3 giugno nel quartiere della Bradia.

"La città in questi anni ha migliorato e attrezzato vari spazi verdi cittadini. La nuova palestra è dedicata ai giovani, ma anche agli adulti e alla terza età, per poter svolgere attività sportiva a contatto con la natura" spiegano il sindaco Alessio Cavarra e l'assessore all'integrazione Beatrice Casini.

Fare sport e a costo zero, questo l’obbiettivo di questa iniziativa che non è la prima. Già lo scorso anno, infatti, proprio grazie ai finanziamenti che lo Stato aveva riconosciuto per gli accordi sulla gestione dei richiedenti asilo, era stata riqualificata l'area verde nel quartiere Trinità.

Il comune ligure è stato anche il primo in Italia a sottoscrivere un accordo con le associazioni che si occupano di accoglienza per il coinvolgimento in lavori utili per la comunità.

Commenti


I NOSTRI BLOG