SPORT

Incidente per Michele Guastavino e ritiro per Andrea Mezzogori

33°Rally della Lanterna: Gino sempre leader, ma prima prova ricca di colpi di scena

domenica 03 settembre 2017
33°Rally della Lanterna: Gino sempre leader, ma prima prova ricca di colpi di scena

SANTO STEFANO D'AVETO - Prima prova del monte penna ricca di colpi di scena con un incidente e un abbandono importante.

Michele Guastavino, navigato dalla madre Mirella Siri, è uscito di strada con la sua Clio S1600, ritirandosi quando erano primi tra le auto a due ruote motrici. Il giovane albisolese dopo l’urto, a scopo precauzionale, è stato soccorso dall’ambulanza presente sul percorso. Sia pilota che la navigatrice comunque non hanno riportato conseguenze di rilevo.

A causa dell’incidente sono state momentaneamente sospese le partenze e ritarda l’uscita dal riordino delle vetture.

Durante la prima assistenza Andrea Mezzogori è stato costretto al ritiro a causa di un problema meccanico, privando la competizione di un grande protagonista.

La classifica comunque non ha subito grandi stravolgimenti:  Alessandro Gino su Fiesta Wrc è sempre al comando, anche se, dopo il primo passaggio sulla prova speciale ‘Monte Penna’ si è visto rosicchiare cinque secondi da Mauro Miele, su medesima vettura, che è andato a vincere la prova.

A chiudere il podio si trova Vallivero Paolo su DS3 Wrc.

Da segnalare il quarto posto assoluto e primo di classe R5 di Riccio Davide su Ford Fiesta R5. Tra le due ruote motrici dopo l’abbandono di Guastavino la prima posizione è passata ad Alessandro Multari, su Citroen Saxo K9.

Commenti


Galleria fotografica




I NOSTRI BLOG