CRONACA

Il titolare: "La clientela potrebbe non gradire"

"Sei di colore", niente colloquio di lavoro per un ragazzo straniero

giovedý 11 gennaio 2018

SAVONA - Legge un annuncio di lavoro, si presenta per il colloquio, ma alla sua vista il titolare, un uomo di origine orientale, gli dice subito che non è il caso di andare avanti. Il motivo? il ragazzo alla ricerca dell'occupazione è di colore. Il nuovo fatto di discrimanazione salito alla ribalta della cronaca è successo in un locale di Savona.

Il giovane straniero, da oltre due anni in Italia e capace di parlare in modo adeguato in italiano, non ha potuto di fatto nemmeno iniziare il colloquio di lavoro. Alla base della scelta fatta dal titolare del locale ci sarebbe però non un fondo di razzismo ma un fattore di natura economica. Secondo il gestore infatti "il ragazzo potrebbe non essere gradito alla clientela". 

Un episodio di discriminazione che ha lasciato sbalordito il giovane straniero ospite di una cooperartiva che si occupa dell'accoglienza e dell'integrazione dei migranti. A colpire è soprattutto il fatto che il veto all'opportunità sia arrivato da un'altra persona che ha avuto un'esperienza simile a quella del ragazzo di colore.  

Commenti



I NOSTRI BLOG